news

TOP e FLOP Juventus-Sampdoria: Locatelli show, male Alex Sandro

Alex Sandro

Buona prova per i ragazzi di Massimiliano Allegri, che battono la Sampdoria 3 a 2. La Juventus si porta ora a quota 8 punti

redazionejuvenews

La Juventus di Massimiliano Allegri vince la sua seconda partita consecutiva e si porta a quota otto punti. La strada per raggiungere la vetta (che dista dieci punti) è ancora molto lunga, ma questo è sicuramente un primo passo importante. Se da un lato l'attacco bianconero riesce ad impaurire la difesa della Sampdoria in più occasioni, risultando anche abbastanza sprecone, al contrario la difesa continua ad avere ben più di qualche problema. La Juventus, infatti, subisce almeno un gol da ben 20 giornate consecutive, un record imbarazzante. Massimiliano Allegri ora dovrà cercare di dare seguito ai buoni risultati, cercando allo stesso modo di blindare la difesa ballerina.

Il migliore in campo è stato sicuramente Manuel Locatelli, finalmente faro del centrocampo bianconero. Il centrocampista italiano è stato protagonista assoluto del match, autore di un gol e un assist. Per la prima volta dal suo arrivo a Torino, l'ex Sassuolo è stato decisivo per la Juventus. Schierato mediano nel 4-2-3-1 sperimentato da Allegri, Locatelli ha saputo dare il meglio di se, nel modulo con cui era abituato a giocatore sotto a gestione De Zerbi. Tanti passaggi e cambi di gioco, una buona lettera difensiva e un ottimo inserimento, che lo hanno anche portato al gol.

Non sufficiente, invece, la prova di Alex Sandro, il peggiore tra le fila della Juventus. Il terzino brasiliano ha avuto moltissimi problemi in fase difensiva, colpevole in entrambi i gol della Sampdoria. In occasione del primo gol era lui che avrebbe dovuto marcare Yoshida, che invece riesce a staccare indisturbato e a spedire la palla in rete. Male anche la lettura difensiva sul secondo gol, dove rimane troppo distante da Candreva che quindi trova lo spazio per il gol del 3 a 2 blucerchiato che riapre la partita nel finale. Ora testa al prossimo match, dove la Juventus affronterà il fortissimo Chelsea.