JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, nuova rivoluzione? “Ipotesi ritorno Marotta e Lippi”

Marotta, amministratore delegato nerazzurro

Paolo Bargiggia ha rivelato un'indiscrezione a dir poco incredibile

redazionejuvenews

TORINO - La Juventus degli ultimi anni ha dimostrato di saper vincere anche rivoluzionando staff tecnico e assetto societario. L'addio di Beppe Marotta, concretizzatosi tre anni fa, per lasciare spazio al delfino Fabio Paratici, fece molto discutere. Specialmente quando si seppe che l'ex ad bianconero era in contatto con l'Inter, club in cui ha dato il la al ciclo targato Antonio Conte... Giusto per rimanere in tema di ex di casa Juve. Ora, stando a quanto rivelato da Paolo Bargiggia, Marotta potrebbe clamorosamente tornare alla Juventus. Stando al giornalista, ci sarebbero stati dei contatti, da capire se diretti o meno, tra le due parti. L'attuale amministratore delegato dei nerazzurri, sarebbe pronto a lasciare il suo club, anche a causa della complessa questione societaria, per tornare a servire la Vecchia Signora. Tuttavia, Marotta tornerebbe a patto che Paratici non faccia più parte dell'organigramma bianconero. Ipotesi realizzabile, visto che il contratto dell'attuale CFO della Juventus è in scadenza e non è stato ancora rinnovato. Ma secondo Bargiggia, la testa di Paratici non sarebbe l'unica a poter cadere.

Marotta bis? Anche Nedved a rischio

Sempre secondo le indiscrezioni rivelate da Paolo Bargiggia, anche Pavel Nedved potrebbe presto interrompere la sua avventura da vice presidente della Juventus. Al suo posto, potrebbe arrivare nientedimeno che Marcello Lippi. Un nome storico di casa Juve, che vestirebbe il doppio ruolo di vice presidente e consulente tecnico. Ipotesi decisamente suggestiva, che certo scalderà il cuore di parecchi tifosi, ma che si scontra con una realtà apparentemente difficile da stravolgere. È noto che i rapporti personali tra Andrea Agnelli e Pavel Nedved siano idilliaci, retti da fondamenta che si estendono ben oltre il mero rapporto professionale. Un allontanamento di Nedved sembra dunque decisamente improbabile, a meno che non venga indebolita la stessa figura di Agnelli. Paolo Bargiggia ha velatamente parlato anche di questa ipotesi, senza però parlare di alcun riscontro in tal senso.

Potresti esserti perso