JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Verso Inter-Juventus: bianconeri sfavoriti nei pronostici, ma i precedenti…

Massimiliano Allegri

Chi vincerà il derby d'Italia tra Inter e Juve? I pronostici vedono i nerazzurri favoriti, ma i precedenti sono per i bianconeri

redazionejuvenews

A pochi giorni dall'inizio del derby d'Italia tra Inter e Juventus, è arrivato il momento di cominciare a pensare al possibile risultato. Sarà una partita complicatissima, tra due squadre di altissimo livello pronte a darsi battaglia in ogni centimetro di campo. Da una parte i bianconeri di Massimiliano Allegri che dopo un inizio di stagione complesso hanno finalmente ritrovato la solidità difensiva, tornando ad essere il bunker delle passate stagioni. Dall'altra i nerazzurri di Simone Inzaghi, miglior attacco del campionato con ben 23 gol segnati nelle prime otto giornate di Serie A, quasi tre a partita. Chi vincerà?

Secondo i bookmakers, sarà un match particolarmente equilibrato, dove però la Juventus è leggermente sfavorita. La vittoria dell'Inter, infatti, è quotata circa 2.2, mentre quella dei bianconeri a circa 3.5. Più probabile, anche se di pochissimo, il pareggio, quotato a circa 3.3. Potrebbe essere, però, una partita ricca di gol. Per gli esperti, le probabilità che entrambe le squadre riescano a segnare sono abbastanza alte, quotate a circa 1.6.

Ma se i pronostici pendono dalla parte dell'Inter, i precedenti sono tutti per la Juventus. Le due squadre si sono affrontate già 176 volte in Serie A: 85 vittorie per i bianconeri, 47 per i nerazzurri, 44 i pareggi. Nella passata stagione una vittoria a testa per le due squadre: il derby di andata vinto dall'Inter, quello di ritorno dalla Juventus. Quest'anno la situazione è cambiata radicalmente, con un cambio in panchina per entrambe le formazioni. I Campioni d'Italia hanno perso il proprio comandante Antonio Conte e hanno trovato Simone Inzaghi, mentre i bianconeri hanno detto addio ad Andrea Pirlo per accogliere nuovamente Massimiliano Allegri. Max sarà l'ago della bilancia in questo caso? L'allenatore riuscirà a risolvere i problemi in attacco? Tante domande che al momento non possono essere risposte. Il verdetto lo daranno i giocatori sull'erba di San Siro: che vinca il migliore.