Gerolin: “Juve? La segreteria è oramai più importante della tecnica”

Manuel Gerolin, dirigente, ha detto la sua sulla situazione della Juventus, parlando anche del momento di Cristiano Ronaldo.
La dirigenza della Juventus

Manuel Gerolin, dirigente, ha rilasciato delle dichiarazioni a TMW, parlando anche della Juventus. Ecco le sue parole: “Intanto bisogna rispettare e aspettare i verdetti. Gli ultimi anni nel calcio però la segreteria è diventata più importante della parte tecnica. Mercato di gennaio? Tutti lo faranno con le antenne dritte. E di soldi non ce ne sono molti”.

Sul Mondiale: “Alcuni valori sono venuti fuori. Dispiace per il Brasile, adesso le più accreditate sono Francia e Argentina. Il connubio meravigliosa tra tecnica e spensieratezza del Brasile è stata però una delle parti più belle. Sapevamo che il Marocco è forte, ma certamente è la sorpresa. Tanti marocchini giocano in Europa a buoni livelli. Hanno dimostrato di essere forti tecnicamente e di stare bene fisicamente”.

Sulla vicenda Ronaldo, che non è più protagonista neanche nel Portogallo: “Non vive da protagonista tutta la stagione. Deve anche un po’ arrendersi all’età. Ha costruito tutto a livello fisico. Ha fatto capire a tutti che il talento bisogna costruirlo e lui la sua carriera l’ha costruita piano piano. Però non è bionico. Si sono arresi tanti campioni. La sua prossima destinazione nel calciomercato invernale? O negli Emirati Arabi o negli Stati Uniti. In quei Paesi può dare molto”.