Angelozzi: “Con la Juve abbiamo buoni rapporti extra-calcistici”

Guido Angelozzi, dirigente del Frosinone, ha detto la sua sul rapporto lavorativo con la Juve, parlando anche delle trattative.
Kaio Jorge

Guido Angelozzi, dirigente del Frosinone, ha detto la sua in conferenza, parlando della Juve. Ecco le sue parole: “Quella di Boloca l’operazione più importante. C’erano tante difficoltà e in partenza tutti erano pessimisti.

Lavorando in un certo modo a mettere in mostra dei calciatori e abbiamo dovuto provarci di un calciatore come Daniel. C’è stata una plusvalenza importante e abbiamo anche avuto la possibilità di prendere due calciatori che hanno già fatto la serie A come Harroui e Marchizza. Da lì è partito tutto. Nella trattativa abbiamo messo anche di mezzo Turati.

La trattativa con la Juve non è stata facile, da un mese stavamo dietro ai calciatori. Poi con un po’ di fortuna e rapporti costruiti nel tempo siamo riusciti a prendere due nazionali e Kaio Jorge che due anni fa prima dell’infortunio era considerato un fenomeno. Barrenechea ci ha aiutato a convincere gli altri due. Con la Juventus abbiamo ottimi rapporti anche extra calcistici che aiutano. Aiutano perché abbiamo messo in atto un progetto e gli altri credono in quello che stiamo facendo come accaduto anche col Bayern Monaco”.