Calciomercato Juventus, offerta clamorosa: (tanti) soldi più un giocatore!

Calciomercato Juventus, sta circolando una clamorosa notizia di mercato in casa bianconera: si pensa ad una trattativa super

ULTIME NEWS MERCATO JUVE – Continuano ad arrivare grosse notizie di calciomercato della Juventus, con Fabio Paratici che – come sempre – starebbe lavorando su tante piste, sia per il presente che per il futuro. E c’è un nome che rimane in cima alla lista della spesa del CFO bianconero e che non passa mai di moda in casa bianconera. Stiamo parlando di Nicolò Zaniolo, gioiello della Roma da tempo entrato nel radar della Juve e nei pensieri di mercato di Paratici. Già la scorsa estate la Vecchia Signora si era fatta sotto per il trequartista classe ’99, ma i giallorossi hanno blindato Zaniolo e alzato un muro invalicabile. L’intenzione di Paratici però è sempre quella di riuscire ad abbattere questo muro che lo separa da uno dei suoi più grandi obiettivi di calciomercato e riuscire, prima o poi, a portarlo a Torino. Ecco perché, stando a quanto riportato da La Stampa, il dirigente bianconero starebbe progettando un nuovo, pesante assalto per Zaniolo in vista della prossima estate e starebbe pensando ad una super offerta per convincere la Roma. La mossa a sorpresa della Juventus infatti sarebbe quella di inserire nell’eventuale trattativa anche il cartellino di Federico Bernardeschi, proprio per ammorbidire la posizione del club giallorosso e abbassarne anche le richieste economiche. Ovviamente non si tratterebbe di uno scambio alla pari, anzi servirebbe comunque aggiungere un importante conguaglio economico in favore della Roma per mettere le mani su Zaniolo, ma di certo questa potrebbe essere un’idea veramente molto importante per tentare di sbloccare l’affare nel prossimo calciomercato estivo. Ma attenzione perché adesso stanno circolando alcune novità di mercato assolutamente clamorose: sono ore folli, sta succedendo di tutto! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy