Moviola Gazzetta – Giusto il primo rigore, dubbi sul secondo

La moviola della Gazzetta

di redazionejuvenews

TORINO –  “Non ci sono solo i due rigori concessi alla Juve negli oltre 90 minuti allo Stadium. Si parte al 10’ quando Pjanic va a terra in area: Pasqua giustamente non punisce Cutrone ma le immagini mostrano anche che, oltre a non esserci fallo del viola, il crollo più che plateale dello juventino non è causato da alcun contatto. Al 32’ contatto dubbio a palla lontana tra Igor e CR7 in area viola, ma per Pasqua è regolare anche dopo confronto col Var. Al 37’ il primo rigore: destro di Pjanic di fronte all’area su Pezzella. Pasqua sembra vedere solo il braccio destro, chiuso sul corpo, del capitano viola. Ma il Var Calvarese lo manda al monitor e le immagini mostrano che il braccio sinistro di Pezzella, colpito sul polso, è aperto in posizione innaturale. Pasqua a questo punto indica il dischetto per un rigore corretto. Al 79’ è ancora penalty per l’arbitro di Tivoli dopo il contatto tra Ceccherini e Bentancur che va giù in area dopo un contrasto col braccio iniziato a filo d’area. Interviene ancora il Var Calvarese che lo manda al monitor forse per dubbi sull’entità del presunto fallo. Pasqua però non ha ripensamenti e conferma un rigore che però lascia più di un dubbio. Ceccherini protesta, e viene anche ammonito”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy