JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juventus-Spezia: i numeri della partita

Juventus-Spezia: i numeri della partita - immagine 1
La squadra di Massimiliano Allegri scenderà in campo questa sera nella partita valevole per la quarta giornata del campionato italiano di Serie A

redazionejuvenews

La Juventus è attesa questa sera dalla partita contro lo Spezia, valevole per la quarta giornata del campionato italiano di SerieA. Attraverso il loro sito internet, i bianconeri hanno presentato la partita.

"L'AllianzStadium, pochi giorni dopo Juventus - Roma, è pronto a riaprire le sue porte: è tempo di Juve-Spezia! Anche in occasione della sfida con i liguri lo spettacolo sarà a 360°, ma naturalmente l'obiettivo numero uno sarà conquistare i tre punti contro un avversario che fin qui ha raccolto una vittoria, un pareggio e una sconfitta. 

SCONTRI DIRETTI

La Juventus ha vinto tutti i quattro precedenti disputati in Serie A contro lo Spezia dopo non essere riuscita a battere i liguri nei due precedenti in Serie B nella stagione 2006/07 (1N, 1P).

Lo Spezia potrebbe diventare il quinto avversario contro cui la Juventus riesce a vincere tutte le prime cinque sfide nella propria storia in Serie A dopo Chievo, Pescara, Sampierdarenese e Siena. La Juventus è, con la Lazio, una delle uniche due squadre ad aver sempre battuto lo Spezia in Serie A (quattro vittorie su quattro).

Per la terza stagione consecutiva, Juventus e Spezia si affrontano in Serie A nel corso delle prime sei giornate, dopo il 2020/21 (alla sesta) e il 2021/22 (alla quinta) - in entrambe queste gare del girone d’andata, tutte e due le squadre hanno trovato la rete.

La Juventus non ha subito neanche una rete in casa contro lo Spezia nel massimo campionato, dopo il 3-0 del 2 marzo 2021 e l’1-0 dello scorso 6 marzo. L’unico successo dello Spezia sulla Juventus in sei confronti complessivi tra Serie A e Serie B è arrivato proprio a Torino: 2-3 nel campionato cadetto il 10 giugno 2007.

IL MOMENTO

Nessuna formazione ha perso meno gare interne della Juventus in campionato nel 2022 (solo una); tuttavia, i bianconeri hanno vinto solo due delle ultime sei partite casalinghe in Serie A (3N, 1P): da inizio aprile, tra le squadre che hanno disputato almeno sei gare interne in Serie A nel periodo, solo Atalanta (zero) e Verona (uno) hanno fatto peggio.

Lo Spezia ha guadagnato quattro punti in questo campionato, mai così tanti dopo le prime tre gare giocate in una stagione di Serie A: nelle due precedenti edizioni ha sempre raggiunto quota quattro punti dopo quattro incontri.

Lo Spezia non ha segnato nell’ultima trasferta di campionato, contro l’Inter; la squadra ligure non rimane due gare esterne di fila senza reti da dicembre 2021, quando la prima delle due fu proprio contro i nerazzurri (la seconda contro la Roma).

La formazione ligure ha terminato 2-2 l’ultima gara di campionato, dopo una serie di otto partite consecutive senza pareggi (2V, 6P); potrebbe impattare due gare consecutive in Serie A sotto la gestione di un singolo allenatore per la prima volta da novembre 2020.

La Juventus ha subito appena una rete nel torneo in corso, nessuna squadra ha fatto meglio; era dal 2014/2015 che i bianconeri non incassavano meno di due gol dopo le prime tre gare stagionali in Serie A (zero in quell’occasione, anche dopo la 4ª).

Lo Spezia è la squadra che ha effettuato meno conclusioni (18) e quella che ne ha subite di più (58) dopo la Cremonese (69) nel corso delle prime tre giornate della Serie A 2022/23. Sei delle sette reti realizzate in questo campionato complessivamente da Juventus e Spezia sono state messe a segno nel corso dei primi tempi.

La Juventus è vicina ai 350 marcatori differenti in Serie A (attualmente a quota 349). Nessuna formazione ha utilizzato meno giocatori dello Spezia nelle prime tre gare di campionato (18). Due delle quattro reti della Juventus in questo campionato sono state realizzate su palla inattiva: il 50%, solo la Roma (67%) ha una percentuale più alta di gol in queste situazioni di gioco.

FOCUS GIOCATORI

Tra le squadre affrontate più di tre volte in Serie A, lo Spezia è quella contro cui l'attaccante della Juventus Dusan Vlahovic ha il miglior rapporto minuti/gol (una rete in media ogni 84) - quattro le marcature totali contro i liguri, inclusa la sua ultima tripletta nel torneo, nell'ottobre 2021 con la maglia della Fiorentina.

In caso di gol, Dusan Vlahovic (22 anni e 215 giorni il giorno della gara) diventerebbe il secondo più giovane giocatore della Juventus a segno in quattro gare casalinghe di fila di in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria, dopo Paulo Dybala (22 anni e 70 giorni nel gennaio 2016).

Dusan Vlahovic ha segnato tre gol finora in questo torneo: l’unico giocatore della Juventus che ha fatto meglio dopo le prime quattro gare in una stagione di Serie A dall’inizio dello scorso decennio è stato Paulo Dybala (otto, nel 2017/18).

Adrien Rabiot è andato a segno nella sua prima sfida contro lo Spezia in Serie A, l’1 novembre 2020 al Manuzzi, in quella che è l’unica, tra le sue cinque marcature nella competizione, arrivata da subentrato.

Leonardo Bonucci può diventare il sesto difensore in tutta la storia della Serie A capace di andare a segno in 10 stagioni consecutive nella competizione, dopo Giacinto Facchetti, Agostino Di Bartolomei, Alessandro Renica, Pietro Vierchowod e Paolo Negro e, con la prossima presenza (attualmente a 416), raggiungerà Alessandro Nesta e Sandro Mazzola (entrambi a 417) al 50º posto nella classifica dei giocatori più presenti nella storia della Serie A. Fabio Miretti (classe 2003) è il più giovane tra i giocatori scesi in campo in tutte e tre le gare di questo campionato.

Mattia Perin è l’unico portiere che ha parato tutti i tiri fronteggiati nelle prime tre giornate di questo campionato – nei cinque grandi tornei europei condivide questo primato (100% di parate) con Gerónimo Rulli e Unai Simón." (Juventus.com)