Juve: problema sudamericani per settembre

I giocatori potrebbero essere impegnati nelle qualificazioni

[fncvideo id=670034 autoplay=true]

La Juventus ha ripreso oggi gli allenamenti alla Continassa, con la squadra bianconera che sta preparando la prima partita del campionato, in programma domenica alle 18 alla Dacia Arena di Udine contro l’Udinese. I bianconeri sono reduci da due test amichevoli impegnativi, che hanno fatto capire a Massimiliano Allegri la condizione della squadra e gli automatismi su cui ancora lavorare. L’amichevole contro il Barcellona, persa per 3-0, è stata per il tecnico toscano un modo per intervenire su alcuni errori, anche se i gol blaugrana sono arrivati per distrazioni dei singoli. Meglio è andata nel test di sabato scorso contro l’Atalanta, vinto per 3-1 e con la squadra che ha convinto molto, per capacità di soffrire nei momenti in cui c’è da soffrire, e per la capacità di comandare il gioco quando è il caso di farlo.

Una Juventus che in questo primo scorcio di stagione sembra molto camaleontica, e pronta a cambiare a seconda degli interpreti in campo: la difesa a quattro dà le garanzie che Massimiliano Allegri cerca, con le fasce presiedute dai brasiliani Danilo e Alex Sandro, e la coppia centrale che sarà formata da due tra De Ligt, Chiellini e Bonucci, con i due italiani che dovranno essere gestiti anche seguendo le loro condizioni fisiche, non sempre al meglio. Il centrocampo è quello che aspetta ancora rinforzi, con l’affare Locatelli che dovrebbe chiudersi nelle prossime ore e regalare ad Allegri il regista tanto atteso. Bentancur ha svolto un grande lavoro in questi giorni, e si è visto anche in campo contro l’Atalanta, mentre per gli altri ci sarà ancora da aspettare. Davanti i problemi sono i minori, con Dybala, Ronaldo e Chiesa che hanno fatto le prove di convivenza per quello che dovrebbe essere il tridente titolare della prossima stagione.

Due partite, quelle contro Udinese ed Empoli, per trovare l’equilibrio migliore prima dell’inizio della Champions League, anche se il rientro dalle Nazionali potrebbe essere difficile per la Juventus: le qualificazioni mondiali in Sudamerica potrebbero mettere in difficoltà la Vecchia Signora nel mese di settembre, con i bianconeri che potrebbero essere costretti a rinunciare ai vari Dybala, Cuadrado, Danilo, Alex Sandro e Bentancur, qualora dovessero essere convocati dalla rispettive nazionali. L’ultima gara di qualificazioni mondiali in sudamerica di settembre si giocherà nella nella notte tra il 9 e il 10, con i giocatori che rientrerebbero in Italia tra sabato e domenica: la Juve sarebbe impegnata due giorni dopo con il Napoli, e andrebbe al Maradona con la squadra decimata.