news

Frosinone-Juventus, i precedenti del match: da Cuadrado a Dybala

Paulo Dybala
Il sito ufficiale della Juventus ha pubblicato una nota sui bianconeri, in vista della prossima partita con il Frosinone.

Il sito ufficiale della Juventusha pubblicato una nota sulla sfida tra il Frosinoneed i bianconeri. Ecco il comunicato: "Leggo il giornale e c’è Papa Francesco e il Frosinone in Serie A». La prima sfida nel massimo campionato tra Frosinone e Juventus, datata 7 febbraio 2016, ha una colonna sonora che tutti ricordiamo e arrivò nove anni dopo il primo storico incrocio in Serie B tra le due squadre - deciso in favore dei bianconeri da una doppietta di Marcelo Zalayeta. Lo stadio “Matusa” di Frosinone attendeva in quell’occasione i bianconeri nella speranza non solo di ottenere una rivincita, ma anche di riuscire ad andare a caccia di preziosi punti salvezza. La partita però assunse da subito i contorni attesi, con la Juventus a farla da padrone e la difesa del Frosinone che in qualche modo riuscì a reggere agli assalti degli ospiti, mantenendo il punteggio sullo 0-0 dopo i primi 45 minuti di gioco.

CUADRADO-DYBALA: LA JUVENTUS VINCE NELLA RIPRESA Una partita che fu risolta quindi nel secondo tempo in favore della Juventus, grazie alla pazienza e all’insistenza che solo le grandi squadre riescono ad avere: nella ripresa infatti i bianconeri attaccarono a ripetizione la porta avversaria, sfiorando più volte il gol dalla distanza, trovando un palo clamoroso con un delizioso sinistro a giro di Dybala e sbloccando poi la sfida 60 secondi dopo - cross di Alex Sandro rasoterra in mezzo e sul secondo palo Cuadrado siglò la rete del vantaggio al 73’.

Un gol che fece da spartiacque, sbriciolando la resistenza del Frosinone e lasciando il tempo nel nel finale non solo per l’ingresso in campo di Daniele Rugani - che conosce bene il Calcutta citato all’inizio del pezzo e lo ha scelto come colonna sonora per la sua speciale proposta di matrimonio - ma anche per il raddoppio firmato Dybala: nei minuti di recupero all’ottima giocata di Morata, che col controllo orientato riuscì a involarsi verso la porta attirando su di sé il raddoppio, seguì poi il perfetto assist per Dybala che di sinistro a giro fissò definitivamente il punteggio sul 2-0. La Juventus riuscì così a raccogliere la 14^ vittoria consecutiva - una striscia impressionante che permise ai bianconeri non solo di recuperare il terreno perso nelle prime fasi di quella stagione (sprofondati anche a -11 in avvio di campionato), ma anche di conquistare poi a fine anno uno Scudetto difficile da pronosticare qualche mese prima. Ora che il Frosinone è tornato in Serie A e Papa Francesco è ancora sui giornali italiani e internazionali, a essere cambiato è lo stadio - col Frosinone trasferitosi al Benito Stirpe; impianto moderno, collocato in una zona diversa della città, che non permette più ad alcuni fortunati tifosi di affacciarsi al balcone e sostenere la Juventus come accaduto sette anni fa: questa volta dovranno trovare un biglietto in tribuna".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.