news

Buffon: “Solo un folle poteva restare alla Juventus in Serie B”

Giorgio Chiellini, Cristiano Ronaldo e Gianluigi Buffon
Gianluigi Buffon, ex calciatore della Juventus e della Nazionale, ha detto la sua sui bianconeri, parlando anche della B.

Gianluigi Buffon, ex calciatore della Juventus, ha detto la sua sui bianconeri. Ecco le sue parole a "Sette": "Ruolo in Nazionale? E' un ruolo di cui sono orgoglioso. Sarei un folle a pensare di poter trasmettere qualcosa come è riuscito a Gianluca. Cerco almeno di non farlo rimpiangere troppo, senza però scimmiottarlo.

Faccio Gigi Buffon con i miei pregi e difetti, le mie profondità e superficialità. Ritiro? No, sono veramente felice di aver smesso. Mi sto dedicando ai tanti interessi ai quali ho dovuto rinunciare per questa vita da calciatore così totalizzante. A Mancini bisogna dire grazie, ha regalato agli italiani un’emozione grandissima.

Ho avuto la fortuna e la capacità di avere come priorità l’emozionare e l’emozionarmi. Restare alla Juve in serie B, a 28 anni e da campione del mondo, sembrava da folli, ma era una scelta che mi rappresentava, il riflesso di quello in cui credevo da bimbo. I soldi invece sono sempre stati l’ultima cosa, un non tema".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.