Marchisio: “Il virus non vuole ucciderci, ma solo cambiarci in meglio”

Marchisio: “Il virus non vuole ucciderci, ma solo cambiarci in meglio”

L’ex bianconero ha postato un messaggio

di redazionejuvenews
Claudio Marchisio

TORINO – L’ex centrocampista della Juve Claudio Marchisio, ha postato un messaggio attraverso le sue storie Instagram, dove ha descritto il momento negativo che sta affrontando il nostro paese, sostenendo che il virus stesso potrebbe essere una ‘cura’ per l’intera nazione.

“Eravamo sempre in viaggio e ora l’inquinamento è sceso. Siamo bianchi e occidentali discriminavamo, ma ora siamo discriminati. Non avevamo un momento libero. Eravamo in giro da soli e ora siamo a casa con le famiglie. Vivevamo sui social e ora sentiamo la mancanza dei baci, degli abbracci e delle strette di mano. Eravamo perfetti consumistici e ora vogliamo consumare solo i prodotti dell’orto. Pensavamo solo a lamentarci, in fila al supermercato. Odiavamo la normalità della quale ora ci manca ogni singolo momento. Pensavamo solo a noi stessi e ora dalle nostre azioni dipende la vita degli altri. Forse, il virus non vuole ucciderci, ma solo cambiarci, in meglio”.

Post Marchisio
Post Marchisio
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy