Di Campli: “Taglio stipendi ai calciatori? Dev’essere scelta personale e non può essere collettiva”

Di Campli: “Taglio stipendi ai calciatori? Dev’essere scelta personale e non può essere collettiva”

Il procuratore ha parlato

di redazionejuvenews
Donato Di Campli

TORINO – Donato Di Campli, noto procuratore calcistico, ha parlato ai microfoni di TMW circa la situazione del taglio degli stipendi: “Troppo semplice decurtare gli stipendi ai calciatori perché guadagnano tanto. Mi batterò per i miei assistiti affinché si trovi una soluzione giusta. Rinunciare allo stipendio, comunque, è una scelta personale e non può essere collettiva”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy