Calciomercato Juventus, Momblano a raffica: “Affare fatto, si può chiudere”

Calciomercato Juventus, Momblano a raffica: “Affare fatto, si può chiudere”

Calciomercato Juventus – Il noto giornalista ed esperto di mercato Luca Momblano ha fatto il punto su tantissime notizie e ha dato importanti aggiornamenti

di redazionejuvenews
Calciomercato Juventus - Momblano spara la raffica.

Ultime notizie mercato Juve

 

Calciomercato Juventus, la raffica di Momblano: tutte le ultime notizie

 

ULTIME NEWS MERCATO JUVE – Tanta, anzi tantissima carne al fuoco per quanto riguarda il calciomercato della Juventus. A fare ordine e il punto della situazione in casa bianconera ci ha pensato il noto esperto di mercato Luca Momblano durante una diretta YouTube sul canale Juventibus Live: “Werner? Il Liverpool ci lavora da sei mesi, se non lo molla andrà lì. Due mesi fa anche Paratici ha chiesto informazioni e non ha trovato la porta totalmente chiusa, segno che la trattativa con il Liverpool comunque non è conclusa. La cosa certa è che il giocatore lascerà il Lipsia”. Poi sullo scambio Pjanic-Arthur: “Juve e Barcellona hanno concluso l’operazione Pjanic-Arthur. Se il brasiliano si convince, l’affare si chiude prima del 30 giugno. Se invece Arthur si impunta, allora la Juventus dovrà trattare la cessione di Pjanic con altri club, probabilmente il PSG. Ma l’operazione tra bianconeri e blaugrana è sostanzialmente fatta e finita. Todibo e Semedo? Da quello che mi dicono, ad oggi nel pacchetto potrebbe esserci più Todibo che Semedo, anche perché il francese vale un po’ meno e il Barcellona ha bisogno più della Juve di fare plusvalenze, cosa che i bianconeri farebbero con De Sciglio. Ma il nodo è sull’affare Pjanic-Arthur, che per i due club è virtualmente già fatto: la volontà del brasiliano è la chiave per sbloccare tutto. Tra l’altro Arthur escluderebbe Jorginho“. Momblano si è poi espresso anche sul mercato in uscita: “Douglas Costa? L’agente Branchini ha il mandato per provare a sistemarlo. La mia risposta è che andrà via. Higuain al River Plate? E’ lunga, ma da quel che so la Juve non è particolarmente preoccupata da come andrà a finire con il Pipita. E’ molto più problematico trovare sistemazione ad un giocatore che non vuole muoversi piuttosto che ad un altro che ha già aperto a questa ipotesi, quindi in un modo o nell’altro la soluzione si torva”. Quindi si torna a parlare di altri nomi accostati alla Vecchia Signora.

Van de Beek? Oggi più no che sì. Zidane se andasse via Sarri? E’ possibile. Rimangono in piedi i nomi di Zidane e Guardiola. Quella del francese mi sembrerebbe la scelta più “agnelliana” di tutte, ancor più di Guardiola. Milinkovic-Savic? No, non penso sia un nome per il prossimo mercato della Juventus. Paul Pogba? Io credo che si possa fare con un buon mercato in uscita. Pogba spinge per tornare alla Juve e in Italia. Anche a Parigi lo vogliono, ma il giocatore cede che il PSG sarà la sua ultima squadra. Me lo disse lui stesso alla prima intervista che gli feci a Torino. Emerson Palmieri? Sì, piace molto ai bianconeri ma costa carissimo e per questo è difficile. Il Chelsea preferirebbe piazzare Marcos Alonso e ritiene Palimieri un giocatore chiave. La Juve non ha come priorità cedere Alex Sandro, quindi nei pensieri della dirigenza rimane. Poi se arriva un’offerta molto importante, allora i bianconeri proveranno a puntare su Emerson Palmieri, altrimenti la Juventus non crede di dover trovare un titolare a sinistra. Questione Tonali? Al momento è più avanti Marotta che, al contrario di Paratici, ha già formulato un’offerta ufficiale. I nerazzurri sarebbero pronti a chiudere anche domani per Tonali, mentre la Juventus avrebbe chiesto un po’ più di tempo anche se è partita prima. Il giocatore tutta questa fretta di chiudere subito non ce l’ha. Dico una cosa forte: è solo una mia opinione, ma secondo me se la Juve capisce che la strada per Pogba è chiusa, prende Tonali. Tutti e due non li prende. Scambi con la Roma? Il giocatore a cui la Juve vuole arrivare è Riccardi della Primavera giallorossa. E’ una grande promessa e Paratici lo ritiene veramente un signor giocatore. Cristiano Ronaldo? Rimane fino alla fine del suo contratto”. Ma attenzione perché, proprio in queste ultimissime ore, sono arrivate altre enormi novità per il mercato bianconero. Rivoluzione totale in attacco: Paratici ha un piano clamoroso! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy