pagelle

Pagelle Juventus-Napoli: Cuadrado crea scompiglio, a Ronaldo basta un pallone

Il gol vittoria di Cristiano Ronaldo nella Supercoppa contro il Napoli

I voti dei bianconeri

redazionejuvenews

TORINO- La Juventus riscatta il brutto ko di San Siro e, al "Mapei Stadium" di Reggio Emilia, solleva al cielo la Supercoppa Italiana, primo trofeo della stagione. A decidere è un gol di Cristiano Ronaldo nel secondo tempo. Questi i voti della squadra di Pirlo:

SZCZESNY 7.5: miracoloso sul colpo di testa di Lozano, riflesso pazzesco con i piedi a un minuto dalla fine che salva il risultato.

CUADRADO 7.5: al rientro dopo la positività al Covid non sbaglia un colpo. Bene sia in fase di copertura che in attacco, dove con le sue giocate porta enorme scompiglio nella difesa avversaria. In contropiede serve l'assist per il 2-0 di Morata.

BONUCCI 6.5: in ripresa dopo la serataccia di San Siro, alza il muro difensivo con Chiellini arrivando su ogni pallone. Positivo anche in fase di impostazione.

CHIELLINI 6.5: una sicurezza, non sbaglia un intervento chiudendo bene su ogni pallone che arriva dalle sue parti. Non ha paura a spazzare via il pallone quando la situazione si fa pericolosa.

DANILO 6: non attento in occasione del colpo di testa di Lozano, sbaglia anche diversi appoggi non da lui. Soffre l'intraprendenza di Lozano dalla sua parte, ma con esperienza riesce a cavarsela con il passare dei minuti.

McKENNIE 6: solito grande lavoro di pressing generoso, nel primo tempo mancano i suoi soliti inserimenti dentro l'area. Dopo il vantaggio, con maggiori spazi, contribuisce a creare pericoli. Distratto quando causa il rigore che fortunatamente Insigne sbaglia.

BENTANCUR 6.5: tanti palloni recuperati, ottimo nelle due fasi di gioco. Altra partita rispetto a quella di domenica scorsa. (DALL'82' RABIOT s.v.).

ARTHUR 7: la palla gli resta sempre incollata al piede, dirige il gioco con grande intelligenza. Sempre nel vivo dell'azione, da lui partono diverse giocate interessanti.

CHIESA 5.5: ben ingabbiato dalla difesa avversaria. Prova le sue solite giocate, ma in un ruolo non congeniale a lui raramente gli riescono. Esce per un problema alla caviglia. (DAL 45' BERNARDESCHI 6.5: ingresso frizzante, porta vivacità alla fascia sinistra).

KULUSEVSKI 6: deve correre per due vista la forma non ottimale del compagno di reparto. Alterna giocate da campione ad errori banali, ma nel complesso la sua prestazione è positiva. (DALL'82' MORATA 6.5: entra per tenere alta la squadra, a porta vuota trova il gol che chiude la partita).

RONALDO 6.5: evidentemente fuori forma, non entra mai nel vivo del gioco nel primo tempo. Troppi palloni persi scioccamente e poca precisione quando va al tiro da lontano. Meglio nella ripresa, al primo pallone buono che gli arriva la mette dentro e segna l'1-0 da vero killer dell'area di rigore.

PIRLO 6.5: mette in campo una Juve compatta a differenza di quanto visto a San Siro. La sua squadra cresce con il passare del tempo, trovando un meritato vantaggio e schiacciando il Napoli nella sua metà campo nel secondo tempo.

Potresti esserti perso