pagelle

Pagelle Inter-Juventus: Frabotta sempre in difficoltà, disastro a centrocampo

Gianluca Frabotta in azione con la Juve

I voti dei bianconeri

redazionejuvenews

TORINO- La Juventus perde il "derby d'Italia" per 2-0 e ora la lotta scudetto si fa sempre più complicata. Serataccia per la squadra di Pirlo, mai veramente in partita contro un'Inter costantemente in possesso della gara. Questi i voti di Cristiano Ronaldo e compagni:

SZCZESNY 6: nulla può sui gol preso, ci mette una pezza in diverse altre situazioni. Fortunato quando Lautaro lo grazia sparando alto a porta sguarnita nel primo tempo.

DANILO 5.5: anticipato da Vidal nell'azione dell'1-0. Prova a mettere una pezza in diverse occasioni ma è in una serata difficile. Meglio in avanti, ma i suoi cross non vengono sfruttati a dovere.

BONUCCI 5: anche lui sbaglia sul gol di Vidal, facendosi portare fuori posizione dal movimento di Lautaro. In difficoltà nel giocare con la difesa alta, costretto a diversi falli per arginare gli attaccanti avversari. Qualche buona imbucata, ma i compagni non sfruttano a dovere.

CHIELLINI 5.5: anche lui soffre l'intraprendenza avversaria, ingaggia un bel duello con Lukaku. Non si intende con Frabotta in occasione del 2-0, ma è uno degli ultimi a mollare.

CHIESA 6: la fascia sinistra dell'Inter è sempre attenta a limitare uno dei più pericolosi in casa Juve. Prova sempre a sbattersi in fase difensiva, tenta di rendersi pericoloso in avanti ma può poco da solo. Suo l'unico tiro pericoloso.

RABIOT 4: sempre in ritardo, gioca i palloni con troppa lentezza. Barella fa quello che vuole a centrocampo e lui non riesce a limitarlo. Anche in fase di impostazione sbaglia tutto, facendo il contrario di quello che gli chiede Pirlo. Serataccia. (DAL 56' McKENNIE 6: fare peggio di Rabiot era difficile. Mette la sua solita intraprendenza, tempi di inserimento sempre giusti che aprono la difesa interista. Non può restare fuori).

BENTANCUR 4: anche lui, come il compagno francese, viene costantemente messo sotto dall'intraprendenza del centrocampo avversario. In diverse occasioni si perde i giocatori avversari che vanno comodamente al tiro dal limite dell'area.

FRABOTTA 4: contro Hakimi si sapeva sarebbe stata una serata difficile, ma per il giovane terzino si trasfroma in un vero e proprio incubo. Non riesce mai a tenere l'avversario quando parte in velocità, costantemente puntato viene sempre saltato. Errore di movimento anche in occasione del 2-0. (DAL 56' BERNARDESCHI 5: mai in partita).

RAMSEY 4.5: qualche buono spunto in fase offensiva, ma difensivamente è costantemente in ritardo. Non aiuta mai Frabotta a contrastare Hakimi. Nella ripresa sparisce completamente. (DAL 56' KULUSEVSKI 5: prova qualche spunto ma gli arrivano pochi palloni giocabili. Ben ingabbiato da Young).

RONALDO 4.5: l'unico che prova a tirare in porta, ma lo fa sempre da troppo lontano. Da qualche partita è estraneo al gioco e anche stasera non migliora. Lascia solo Morata contro la difesa interista. Si intestardisce in troppe occasioni, risultando dannoso per la sua squadra.

MORATA 5: uno dei più in palla nel primo tempo, ma anche lui è troppo impreciso. Non trova mai un'occasione per rendersi pericoloso dalle parti di Handanovic. Ben ingabbiato dalla difesa avversaria, prova diversi movimenti ma nessuno lo accompagna. Cala vistosamente nella ripresa

PIRLO 4.5: gli infortuni limitano le sue scelte di formazione, ma lui sbaglia completamente la lettura della partita. L'Inter fa quello che vuole, il centrocampo della Juve viene costantemente messo sotto dall'intraprendenza avversaria. Cambi troppo in ritardo, la sua squadra prende una lezione dall'ex Conte.

Potresti esserti perso