Lokomotiv Mosca-Juventus 1-2: Douglas Costa all’ultimo respiro

Lokomotiv Mosca-Juventus 1-2: Douglas Costa all’ultimo respiro

Lokomotiv Mosca-Juventus, i bianconeri non trovano la vittoria e rimandano il discorso qualificazione alle prossime uscite

di redazionejuvenews
Douglas Costa

Lokomotiv Mosca-Juventus 1-2

 

Lokomotiv Mosca-Juventus, i bianconeri raggiungono gli ottavi di finale

 

LOKOMOTIV-JUVE – La Juventus arriva a Mosca con l’occasione di staccare un pass per gli ottavi di finale, ma inizia la partita senza la giusta determinazione. A parte in occasione del fortunoso gol del vantaggio di Ramsey, i primi venti minuti dei bianconeri non sono all’altezza delle aspettative. La Lokomotiv arriva in area con troppa facilità, e infatti trova il gol del pareggio grazie al colpo vincente di Miranchuk. Prima di andare a riposo la Juventus cresce e torna a creare pericoli senza subirne, ma Guilherme e un pizzico di imprecisione impediscono alla Vecchia Signora di trovare il vantaggio.

La ripresa prosegue sullo stesso canovaccio del primo tempo, con la Juventus che non riesce mai a dare la giusta velocità alla manovra. I russi aspettano con grande pazienza e chiudono bene gli spazi. Guilherme si fa perdonare per l’errore in occasione del primo gol con una bella parata su Cristiano Ronaldo. La Juve rischia anche di subire il secondo gol a causa di una disgraziata uscita di Rugani, ma Bonucci salva sulla linea di porta. Quando tutto sembrava perduto, una magia di Douglas Costa regala il trionfo ai bianconeri, che staccano il pass per gli ottavi di finale all’ultimo respiro. E intanto, subito dopo la partita di Champions, è arrivata una grossa notizia di mercato per la Juve, Sarri ha preso una durissima e netta decisione: pesante bocciatura e addio! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy