John Elkann: “Juve verso un futuro sostenibile e di primo piano nel calcio europeo”

John Elkann: “Juve verso un futuro sostenibile e di primo piano nel calcio europeo”

La lettera del presidente EXOR

di redazionejuvenews
John Elkann

TORINO- John Elkann, presidente EXOR e cugino di Andrea Agnelli, ha scritto una lettera indirizzata agli azionisti facendo riferimento alla posizione della Juve nel calcio mondiale. Queste le sue parole, riportate dall’ANSA: “Crediamo che la Juventus sia ben posizionata per un futuro più sostenibile, in un settore dove la straordinaria crescita dei ricavi degli ultimi dieci anni non si è tradotta in sufficiente redditività. La Juventus inizia inoltre la prossima fase del suo percorso di sviluppo con una posizione di forza nel panorama del calcio europeo. ​Il 2019 è stato un anno molto positivo per la Juventus, sia dentro sia fuori dal campo. Dal punto di vista commerciale, i ricavi sono aumentati a 621 milioni di euro (nel 2018 erano 505 milioni, +23%) e la strategia di diversificazione è continuata con l’apertura del J-Hotel (prima struttura alberghiera in Italia costruita con la collaborazione di un club di calcio) e l’apertura di una filiale a Hong Kong, con l’obiettivo di aumentare la propria presenza nel mercato asiatico. Quest’anno abbiamo investito nella Juventus, sottoscrivendo la nostra intera quota, pari a 191 milioni di euro (63,8% del capitale azionario), dell’intero aumento di capitale di 300 milioni di euro”. Ma attenzione perché, proprio in queste ultimissime ore, è esplosa anche una pesante bomba di mercato, l’indiscrezione è clamorosa: l’annuncio in diretta TV divide i tifosi bianconeri! >>>VAI ALLA NOTIZIA

 

 

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy