Douglas Costa: “A volte mi chiedo se posso continuare a giocare. Ho chiesto aiuto anche ad un mental coach”

Douglas Costa: “A volte mi chiedo se posso continuare a giocare. Ho chiesto aiuto anche ad un mental coach”

Le dichiarazioni del brasiliano

di redazionejuvenews
Douglas Costa

TORINO- Ai microfoni di The player’s tribune, Douglas Costa ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Molte volte ci sono dei momenti in cui penso se posso ancora giocare, perchè mi infortunio molto spesso. Poi guardo una partita in tv e capisco che il calcio è la mia ossessione, che sento di poter dare ancora molto. Con Alex Sandro, molto spesso, scherzo dicendogli che ho più risonanze che presenze in campo. Mi dà fastidio, però, quando la gente mi dice che potrei essere tra i migliori al mondo, ma vengo frenato dagli infortuni. Ho il potenziale per poter essere un top, ma per colpa mia o meno non posso rendere al massimo e mi dà nervosismo. Mi chiedo, ogni volta che mi faccio male, perchè non riesco ad avere continuità. Ho chiesto ogni tipo di aiuto, anche ad un mental coach. Non è uno psicologo, ma ti mostra come fatti dell’infanzia possano ancora condizionarti oggi”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy