Dall’Asl1 di Napoli: “Nessuna pressione dal club, non c’erano interessi di parte”

Le parole del direttore Verdoliva

di redazionejuvenews
Napoli

TORINO- Il direttore generale dell’Asl1 di Napoli, Ciro Verdoliva, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss: “La sorveglianza sanitaria della squadra è ora in mano a Caserta. L’asl Napoli2 si è interessata del caso Zielinski, l’asl Napoli1 delle persone con cui è entrato in contatto. Juve-Napoli? De Laurentiis non ci ha fatto alcuna pressione, ma solo una nota scritta in cui chiedeva come comportarsi. Mai ci saremmo prestati ad una pressione per interessi di parte. Lo rifarei assolutamente, così come lo faccio ogni giorno per le scuole, gli uffici pubblici. Parte sempre il protocollo e fermiamo tutti a casa. Dobbiamo contenere il contagio e questo si ottiene solo isolando i positivi”. Ma attenzione perché intanto stanno circolando anche altre grosse novità in casa bianconera che potrebbero cambiare tutto. Voci sempre più insistenti, ora l’addio è davvero possibile: “Ecco l’offerta!” >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy