news

Juventus, le condizioni di Dybala e Morata e i tempi di recupero

 Paulo Dybala

La Juventus vince contro la Sampdoria per perde per infortunio Morata e Dybala. Quali sono le condizioni dei due attaccanti bianconeri?

redazionejuvenews

Vittoria importante per la Juventus contro la Sampdoria, che permette ai bianconeri di guadagnare tre punti fondamentali in ottica classifica. Buona prova da parte dell'attacco, che riesce ad arrivare al tiro con facilità, segnando tre reti e sprecando ben più di qualche nitida occasione da gol. Purtroppo, però, Massimiliano Allegri in vista delle prossime partite dovrà rinunciare a Dybala e Morata, costretti ad uscire dal terreno di gioco per infortunio. Al termine del match l'allenatore ha infatti dichiarato che i due attaccanti: “Sicuramente non ci saranno né con il Chelsea né con il Torino. Poi ci sarà la sosta e speriamo di averli dopo. Ora capita a noi, più avanti capiterà ad altri. Fa parte del gioco”.

Le condizioni di Dybala e Morata preoccupano la Juvetus. Ma quanto staranno fuori i due calciatori bianconeri? Le prime impressioni non sembrano essere positive. Entrambi dovrebbero essere alle prese con dei problemi muscolari, ma non sono ancora ben chiare le reali tempistiche per l'infortunio. Come sottolineato da Massimiliano Allegri, l'argentino e lo spagnolo salteranno sicuramente Chelsea e Torino. Poi ci sarà la sosta per le nazionali, al termine della quale si spera che almeno uno dei due abbia recuperato.

Tra i due, Morata sembra aver subito l'infortunio meno grave. L'attaccante spagnolo potrebbe tornare a disposizione già subito dopo la sosta. Preoccupano, invece, le condizioni di Paulo Dybala, che potrebbe essere out per più di un mese. Il fantasista argentino è uscito dal campo in lacrime, visibilmente dolorante. Al termine del match la Joya ha voluto rassicurare i suoi tifosi attraverso un messaggio sul suo profilo Twitter: "Dispiaciuto per aver lasciato il campo, ma felice per la vittoria. Domani farò gli esami, ma sto già pensando di tornare, il prima possibile". In giornata sono attesi gli esiti dei primi esami strumentali, che saranno fondamentali per comprendere la gravità dei due infortuni.