JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Le probabili formazioni di Juve-Zenit: Dybala c’è, occhi puntati su Morata

Alvaro Morata e Paulo Dybala

La Juve si prepara a sfidare lo Zenit, match valido per la quarta giornata di Champions League. Ecco le probabili formazioni delle due squadre

redazionejuvenews

Dopo la terribile disfatta contro l'Hellas Verona, la Juventus è subito pronta a tornare in campo. Il prossimo avversario sarà nuovamente lo Zenit, match valido per la quarta giornata della Uefa Champions League. Sarà una partita di fondamentale importanza per la squadra di Massimiliano Allegri, che vorrà subito vincere per dimenticare la brutta prestazione messa in campo contro i gialloblù. Per i bianconeri la vittoria sarebbe importante anche in ottica qualificazione, visto che guadagnando altri tre punti sarebbe matematicamente qualificata per la fase ad eliminazione diretta, con due giornate di anticipo.

I padroni di casa della Juventus, ancora imbattuti in Champions e reduci da tre porte inviolate consecutive, punteranno molto anche sul fattore pubblico. Massimiliano Allegri schiererà i suoi il consueto 4-4-2. In porta confermato Szczesny, difeso da Danilo, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro. De Ligt scalpita per una maglia da titolare, ancora out per infortunio De Sciglio. Sulle fasce ci saranno ancora Cuadrado e Rabiot, che hanno deluso contro l'Hellas Verona, mentre a centrocampo spazio a Locatelli e McKennie. L'americano è reduce da due gol consecutivi (inutili al fine del punteggio) e vorrà continuare questa striscia positiva. Tandem d'attacco composto da Dybala e Morata. Lo spagnolo è sotto la lente di ingrandimento dopo le ultime prestazioni ed è chiamato ad una prova di assoluto livello. Pronti a subentrare dalla panchina Kulusevski, Kaio Jorge e Bernardeschi, recuperato dopo il problema alla spalla. Non dovrebbe farcela, invece, Chiesa.

Lo Zenit invece scenderà in campo con un 3-4-2-1, con Kritsyuk tra i pali. Retroguardia composta da Barrios, Chistyakov e Rakitskiy. Sutormin e Santos agiranno sulle fasce, con Kuzyaev e Wendel in mezzo al campo. Malcom e Claudinho sulla trequarti a supporto di Azmoun unica punta.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Locatelli, McKennie, Rabiot; Dybala, Morata.

ZENIT (3-4-2-1): Kritsyuk; Barrios, Chistyakov, Rakitskiy; Sutormin, Kuzyaev, Wendel, Santos; Malcom, Claudinho; Azmoun.