news

Juve, Mauro: “Pogba l’uomo giusto? Dipende da chi ha accanto”

Pogba

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Massimo Mauro ha parlato delle mosse di mercato della Juve, da Pogba fino a Di Maria

redazionejuvenews

Il mercato non è ancora iniziato ma la Juve sembra già vicina ai primi colpi: Pogba e Di Maria. Intervistato sull'argomento da La Gazzetta dello Sport l'ex bianconero Massimo Mauro ha detto: "Pogba? Bisogna vedere chi gli metti accanto. Con un Milinkovic sarebbe perfetto, come unico rinforzo... meno. Una cosa però è certa: non chiedetegli di fare il regista, come all’inizio della vita juventina. Poi deve giocare meno di fino di quanto pensi. Se la Juve lo prende, è per dominare fisicamente le partite, correre da un’area all’altra, cambiare il centrocampo di forza. Serve fisico, peso e personalità. Tutti ultimamente pensavano di poter vincere contro la Juve, non è normale. La Juve deve incutere timore. Servirebbe un Tevez, che al City aveva fatto qualche panchina ma alla Juve dominò. La squadra ha bisogno di essere rivitalizzata, di trovare nuovi leader".

E Di Maria? "Non mi entusiasmano i grandi a fine carriera e lui nell’ultimo anno è stato un titolare solo a metà. Quanti gol farebbe alla Juve? Qualcuno, non tantissimi. E anche i tanti assist visti in Franca, in A sarebbero più complicati. Alternative? Faccio un nome, Mahrez. Quando punta la porta, fa male a tutti. Poi mi allargo alla A e dico che Berardi a me piace e Zaniolo può essere un’idea, soprattutto nel ruolo in cui lo ha usato Mourinho. Ma attenzione, la Juventus qualche sorpresa sul mercato l’ha sempre fatta, per me ci sarà anche questa volta".

E quale potrebbe essere questa sorpresa? "Non credo proprio accada, ma io vedrei bene anche un 4-4-2 con una punta vera vicina a Vlahovic. Chiesa potrebbe giocare a destra e il potenziale offensivo aumenterebbe. Vedo bene tre, quattro giocatori offensivi insieme. Nell’ultimo campionato, in avanti, la Juve ha fatto troppa fatica. Servirebbe un giocatore alla Osimhen. Con lui e Vlahovic, Allegri potrebbe difendere basso e lanciarli nello spazio. Basterebbe per fare male a tante avversarie".