Amelia: “Non possiamo prevedere la ripartenza del campionato di Serie A…”

Amelia: “Non possiamo prevedere la ripartenza del campionato di Serie A…”

L’ex portiere ha parlato

di redazionejuvenews
Marco Amelia

TORINO – L’ex portiere, Marco Amelia, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva circa la ripresa del campionato: “Compleanno particolare, ancora più strano rispetto agli anni passati per quello che stiamo passando. Dirette Instagram? Serve per passare il tempo, con i campioni del 2006 facciamo una raccolta fondi per acquistare materiali tramite la Croce Rossa, per essere di aiuto per chi in questo momento è in prima linea. Concludere il campionato mi sembra difficile con la scadenza del 30 giugno, non sappiamo quello che succederà. Non si può far nessun ragionamento sul futuro. La cosa più importante è la salute di tutti. Mi auguro che si possano finire, perché significa che questa problematica sarebbe alle spalle. Taglio stipendi? La soluzione squadra per squadra è quella migliore dal punto di vista legale, anche se occorre distinguere tra calciatori di Serie A, B, C e dilettanti, sono situazioni molto diverse. Occorre salvaguardare i dipendenti, che rischiano di ritrovarsi in problematiche sociali. Gol con il Livorno al Partizan o Mondiale 2006? Il Mondiale ti segna per sempre, ma quel gol è stato particolare e diverso dal solito. Sono l’unico portiere italiano ad aver segnato un gol in campo internazionale, spero che presto qualcuno possa raggiungermi”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy