Albertini: “Non sappiamo quando si riprenderà, ma noi dobbiamo essere pronti a farlo”

Albertini: “Non sappiamo quando si riprenderà, ma noi dobbiamo essere pronti a farlo”

L’ex giocatore ha parlato

di redazionejuvenews

TORINO – L’ex centrocampista Demetrio Albertini ha parlato intervistato dai microfoni del quotidiano Leggo.

“Si sta lavorando per tornare in campo il 2 maggio? Oggi dobbiamo concentrarci su quello che potrà succedere tra un mese. Il calcio lo sta facendo, sta programmando la fase 2. Credo che anche le istituzioni debbano farlo. Non sappiamo quando si riprenderà, ma noi dobbiamo essere pronti a farlo.”

“Tommasi è stato duro perché la salute va salvaguardata. Il calciatore non è un supereroe. Riprenderemo ad allenarci quando le condizioni sanitarie lo permetteranno. Qualcuno pensava si potesse iniziare già il 3 di aprile; puntiamo al 2 di maggio e vediamo. Si è parlato di playoff in serie A? L’assegnazione dello scudetto con i playoff è una soluzione che non mi piace, però potrebbe rivelarsi l’unica concreta in questa fase e quindi non può essere esclusa.”

“Che campionato stavamo vivendo? Un bel torneo davvero. Atalanta e Lazio stanno giocando un calcio meraviglioso, sono lì in alto per restarci. La Juve con tutte le sue criticità è sempre prima, è sempre la più forte. L’Inter è sul pezzo: c’è molto di Conte, lotterà fino alla fine.”

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy