Nino D’Angelo: “Juve-Napoli? La gara andava rimandata, ma se tutti fanno i furbi…”

Le parole del cantante

di redazionejuvenews
Napoli

TORINO – Il cantante Nino D’Angelo, noto tifoso del Napoli, ha commentato ad Adnkronos l’annullamento del match previsto ieri sera con la Juventus: “Con l’episodio di ieri è morta la passione per il calcio. La salute è più importante, il calcio non può comandare. Il calcio è diventato un business, mentre dovrebbe essere solo una passione. Ma se tutti fanno i furbi…Juve? La partita poteva tranquillamente essere rimandata. Anche per l’antipatia che si è creata loro attorno avrebbero dovuto rifiutare la vittoria a tavolino. Se una squadra così forte non si confronta sul campo vuol dire che ha paura. Napoli? Cosa doveva fare il club? Se i giocatori fossero partiti sarebbero stati massacrati dai media, la squadra si è comportata bene”. Ma attenzione, mercato finito. Tra affari rimandati e obiettivi ancora caldi, Paratici ha già le idee chiare in vista di gennaio e non solo: nel mirino ben 13 grossi obiettivi per il futuro! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy