LIVE – Milan Femminile – Juventus Women 0-1: un rigore di Girelli regala 3 punti a Guarino

Le rossonere e le bianconere si sfidano nella quarta giornata del campionato di Serie A Femminile 2020-2021

di redazionejuvenews
Milan-Juve Femminile

la Juventus

 

ULTIM’ORA – In casa bianconera si pensa già al futuro. Tra affari rinviati e obiettivi ancora caldi, Paratici ha già le idee chiare in vista di gennaio e non solo: tantissimo (grossi) nomi in ballo! >>>VAI ALLA NOTIZIA

 

TORINO – Torna la Serie A Femminile con un big match in uno dei tempi del calcio italiano: allo Stadio “San Siro” di Milano si sfidano il Milan di Maurizio Ganz e la Juventus di Rita Guarino. Sfida al vertice per le ragazze bianconere, che alla Scala del calcio si giocano il primato in classifica con le padrone di casa. Di seguito il commento live della gara:

 

95′- Finisce la partita! Un rigore di Girelli ad inizio partita decide il primo confronto tra Milan e Juve femminile a San Siro. Tre punti per le bianconere, che si portano al primo posto solitario in classifica a quota 12 punti.

91′- Azione travolgente di Galli, che dalla fascia si accentra e passa in mezzo a due giocatrici. Al momento del destro, però, la numero 4 viene murata.

90′- Saranno 5 i minuti di recupero.

88′- Occasione Milan! Sponda di testa di Giacinti su un lancio da metà campo, la palla arriva a Rinaldi completamente sola, ma la giocatrice colpisce malamente e spara sopra la porta.

87′- Tre cambi nel Milan: Ganz inserisce Vitale, Spinelli e Rinaldi.

86′- Fase confusionaria della partita. Milan in avanti a caccia del pareggio, la Juve si chiude e cerca il raddoppio in contropiede.

82′- Girata di testa di Pedersen su punizione battuta dalla destra della trequarti. Tentativo a lato, Korenciova controlla.

81′- Altri due cambi per la Juve: entrano Hurtig e Alves per Girelli e Bonansea.

79′- Juve in avanti. Traversone di Hyyrynen, con la palla che dopo un rimpallo trova Bonansea. Il tiro della numero 11 trova pronta Korenciova, ma l’arbitro ferma tutto per un fuorigioco della numero 11.

78′- Occasionissima per il Milan! Palla in mezzo di Longo, sponda di Dowie che trova Giacinti, ma la numero 9 viene disturbata al momento del tiro da Hyyrynen e mette fuori.

76′- Discesa centrale di Longo. Il suo tiro viene ribattuto dalla difesa, con la palla che arriva a Giacinti. Anche il tentativo della capitana rossonera viene però murato.

75′- Doppio cambio nella Juve: fuori Rosucci e Cernoia, dentro Caruso e Staskova. Intanto si scalda anche Alves.

74′- Occasione Milan! Cross di Tucceri, Bergamaschi anticipa l’uscita di Giuliani ma mette alto.

71′- Fuga solitaria di Barbara Bonansea sulla sinistra. Il suo passaggio in area, però, non trova compagne pronte a battere a rete.

68′- Problemi per Girelli. La numero 10 rimane a terra dopo un’involontaria ginocchiata da parte di Jane.

66′- Occasione Juve! Palla filtrante di Galli che trova libera Bonansea, ma il diagonale della numero 11 finisce a lato.

62′- Primo cambio tra le file del Milan: esce Conc, in campo Longo.

60′- Occasione per la Juve! Angolo di Bonansea che trova Girelli libera. La numero 10 impatta al volo, ma spedisce sopra la traversa.

55′- Dowie si libera di Sembrant in area con un dribbling, ma non riesce a calciare verso la porta della Juve per il ritorno provvidenziale di Galli. Milan più pericoloso in questi minuti.

53′- Sulla punizione seguente il pallone di Tucceri attraversa tutta l’area di rigore, ma nessuna calciatrice del Milan riesce ad impattare. Pericolo corso dalla Juve.

52′- Ammonizione per Hyyrynen. La finlandese controlla male un passaggio di Giuliani e, pressata da Mauri, è costretta a spendere il fallo.

47′- Uscita a vuoto di Korenciova su un cross proveniente dalla destra. Bonansea, però, non riesce ad impattare per la stretta marcatura della difesa del Milan.

45′- Si riparte! Nessun cambio nelle due squadre.

SECONDO TEMPO

45’+1- Finisce il primo tempo di Milan-Juventus: l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sull’1-0 per le bianconere, che stanno meritando il risultato grazie al quinto gol in stagione di Cristiana Girelli.

45′- Fallo di Refiloe Jane, che blocca la ripartenza della Juve dopo la punizione del Milan: la rossonera stende Bonansea a centrocampo e blocca l’azione delle bianconere.

44′- Fallo di Pedersen a centrocampo su Mauri. Calcio di punizione per il Milan e una delle ultime occasioni della prima frazione di gioco.

41′- Occasione Milan! Natasha Dowie tenta la botta a giro da fuori, ma il suo tiro si spegne alla sinistra di Giuliani, che accompagna la sfera in out con lo sguardo.

40′- Altra palla in mezzo di Bonansea dalla sinistra, ma la difesa del Milan mette di nuovo fuori. La Juve continua ad attaccare, le rossonere si difendono bene.

39′- Scatenata anche Valentina Cernoia! La numero 7 bianconera scatta sulla fascia destra ed entra in area di rigore: perde palla e cerca di recuperarla, ma nel tentativo commette fallo. La Juve è padrona del campo.

38′- Fuorigioco di Cristiana Girelli: palla lunga al centro per l’attaccante bianconera, pescata in posizione irregolare.

36′- Cerca direttamente la porta Tucceri, ma Laura Giuliani respinge il tiro.

35′- Punizione dal limite per il Milan: Giacinti crossa dalla sinistra e trova il braccio di Pedersen all’altezza del vertice sinistro dell’area.

33′- Ancora Juve: bella imbucata per Bonansea e la solita Korenciova chiude in rimessa laterale con un’uscita sulla trequarti alla Manuel Neuer.

31′- Occasione Juve! Gran palla in mezzo di Cernoia e stacco di Girelli, che incorna bene ma trova la sempre attenta Korenciova. Bianconere sempre più pericolose.

27′- Botta di fuori di Galli! Korenciova è ancora una volta attenta, però, e blocca il tiro della centrocampista bianconera.

26′- Contropiede della Juventus, ancora pericolosa con la scatenatissima Bonansea: palla in mezzo della numero 11, che però non viene raccolta dalle compagne.

25′- Il Milan prova ad attaccare e mette nell’area bianconera due cross molto pericolosi: attenta la difesa della Juve, che impedisce il tiro alle rossonere.

24′- Sul corner per le bianconere, Pedersen colpisce di testa, ma spedisce a lato. Rimessa dal fondo per il Milan.

23′- Rischia il pasticcio la difesa del Milan! Un retropassaggio di petto rischia di diventare un autogol, ma respinge in corner Korenciova. Angolo per la Juve.

22′- Insiste la Juventus! Le ragazze bianconere continuano ad attaccare, ma è attenta la difesa del Milan che copre bene la propria area di rigore.

20′- Fase combattuta del match, con molti palloni persi e riconquistati in mezzo al campo da parte di entrambe le squadre.

17′- Tira direttamente in porta Bergamaschi, ma Giuliani è attenta e blocca a terra.

16′- Tenta di riprendersi il Milan: le ragazze rossonere provano un’azione insistita davanti all’area della Juve e conquistano un calcio di punizione dal limite per fallo di Bonansea.

15′- Juve scatenata! Le ragazze di Rita Guarino hanno preso entusiasmo dal gol e si sono rese già pericolose in due occasioni, con Barbara Bonansea in gran forma.

12′- VANTAGGIO JUVE! Cristiana Girelli spiazza il portiere del Milan e porta in vantaggio le rossonere con un destro potente sulla destra. 1-0 Juventus!

11′- RIGORE PER LA JUVENTUS: Cernoia atterrata in area.

10′- Aurora Galli prova l’imbucata sulla sinistra per Bonansea: il Milan mette fuori.

6′- Capovolgimenti di fronte continui: tiro da fuori del Milan e gran contropiede della Juve, con Girelli che non si intende in area con Bonansea. Corner per le bianconere.

3′- Primo squillo del match: lancio del centrocampo rossonero per il capitano Valentina Giacinti, pescata in fuorigioco.

1′- Calcio d’inizio dell’incontro.

 

FORMAZIONI UFFICIALI:

Milan Femminile (4-3-1-2): Korenciova; Bergamaschi, Fusetti, Agard, Tucceri Cimini, Mauri, Jane, Conc, Grimshaw, Giacinti, Dowie. All.: Ganz.

Juventus Women (4-3-3): Giuliani; Hyyrynen, Salvai, Sembrant, Boattin; Galli, Pedersen, Rosucci; Bonansea, Girelli, Cernoia. A disp: Bacic, Tasselli, Giordano, Caruso, Maria Alves, Zamanian, Hurtig, Lundorf, Staskova. All.: Guarino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy