Verdoliva (dg. Asl Napoli): “Giocatori e staff del Napoli non possono lasciare i loro domicili”

Le dichiarazioni

di redazionejuvenews
Napoli

TORINO- Ciro Verdoliva, direttore generale dell’Asl 1 di Napoli, è stato intervistato ai microfoni di Rai Sport: “La corrispondenza col Napoli è iniziata il 2 ottobre, di pomeriggio, quando ci è stata segnalata la positività ai tamponi di due membri della società. Il giorno dopo abbiamo avuto la conferma e lì è scattato il protocollo, che vede pregiudiziale la salvaguardia della salute. Quindi sono scattati quelli che per noi sono i confinamenti, cioè la quarantena dei contatti stretti. Oggi abbiamo riconfermato alla società Napoli che i suoi calciatori e membri dello staff sono in quarantena, e pertanto non possono lasciare il domicilio dichiarato. Chi contravviene a queste disposizioni è soggetto a sanzioni amministrative e possono configurarsi anche reati diversi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy