non solo juve

Fiorentina, Prandelli: “Dobbiamo capire che siamo una squadra”

Cesare Prandelli

Il tecnico ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - Cesare Prandelli, tecnico della Fiorentina, ha parlato dopo la sconfitta contro il Milan, ai microfoni di Dazn: "Capita che un episodio possa toglierti certezze: in questo momento ne abbiamo poche, ma quelle poche le abbiamo fatte abbastanza bene. Nel primo tempo ci sono state buone trame, ma in dieci giorni non possiamo fare tutto. Dobbiamo migliorare nella riconquista della palla e cercare qualcosa di diverso in fase difensiva. Borja è un professore di calcio: sa giocare in ogni zona di campo, riesce a organizzare e gestire. Abbiamo avuto buone trame, da questo punto di vista abbiamo fatto abbastanza bene, nel momento in cui prendi gol diventa tutto più complicato. Ma non abbiamo mollato, siamo rimasti in partita e avremmo potuto riaprirla. È un cammino difficile, il lavoro non mi spaventa: l'importante è che i ragazzi capiscano che questa è una squadra, nella ripresa abbiamo puntato troppo sulle individualità. Arriveremo alla condizione che è indispensabile per fare un calcio propositivo. A questa squadra manca un po' d'intensità, pur avendo una buona base aerobica".

Potresti esserti perso