JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Sergio Ramos: niente rinnovo con il Real, la Juve è alla porta

Sergio Ramos

Le parole del difensore spagnole in merito al suo futuro

redazionejuvenews

La società bianconera sta lavorando per ridare lustro ad una squadra che ha dominato in Italia per nove anni e ha conquistato due finali meritate di Champions League, perdendo con Barcellona e Real Madrid. Dopo una stagione deludente, la Vecchia Signora intende rivoluzionare la rosa e rivedere ogni reparto. Se per l'attacco il nome più gettonato è quello legato ad Aguero, per la difesa ci sono solo certezze di chi rimane: De Ligt e Demiral sono considerati, infatti, inamovibili. Tuttavia dalla Spagna in molti accostano Sergio Ramos alla Juventus, ma anche al PSG.

In merito alle voci che vogliono Sergio Ramos lontano da Madrid, il difensore dei blancos ha parlato del suo futuro nel documentario “La Leyenda de Sergio Ramos”. Il 35enne, che non ha rinnovato ancora il suo contratto con la squadra madrilena, continua a vedersi come leader della difesa e non ha intenzione di appendere gli scarpini al chiodo: "Ho in mente la quinta Champions League, la prossima Coppa del Mondo in Qatar 2022, la partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo. Mi ritirerò quando sarà il momento. Penso di essermi guadagnato il diritto di prendere qualsiasi decisione che voglio".

Ma il capitano del Real Madrid ha parlato anche della sua attuale squadra, quella in cui ha militato per quasi un'intera carriera calcistica: “La mia idea è quella di far parte della leggenda storica del Real Madrid. Vedo il ritiro un po’ lontano. Ho parlato con giocatori come Beckham, Ronaldo, Zidane… è una decisione così personale che quando arriverà me lo dirà il mio corpo. Al momento non è arrivato. Il mio fisico risponde e mi prendo cura di me stesso al millimetro. Voglio davvero competere e vincere”, ha dichiarato Sergio Ramos. Certo che, in caso di permanenza di Cristiano Ronaldo a Torino, il difensore spagnolo potrebbe farci un pensierino e magari cercare di partecipare all'impresa di far vincere la Champions League alla Juventus.