JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, non c’è pace per Pogba: il suo rientro slitta ancora

Paul Pogba allenamento
Il centrocampista francese sarebbe dovuto tornare all'inizio del nuovo anno, ma il suo recupero ha subito un nuovo rallentamento: cosa filtra

redazionejuvenews

Non c'è pace per Paul Pogba. Il francese, che è tornato alla Juventusin estate da svincolato, si era infortunato al menisco del ginocchio destro nel corso della tournée negli Stati Uniti a luglio. Dopo aver tentato la terapia conservativa, il giocatore poi si era sottoposto a un intervento di meniscectomia e sembrava dovesse tornare prima della sosta per il Mondiale. Poi i tempi si sono allungati sempre di più, anche per alcuni problemi muscolari. Pogba, di fatto, è fermo da 5 mesi e ne sono passati già 3 e mezzo dall'operazione che lo avrebbe dovuto rimettere in sesto. Invece il suo ritorno continua a essere rimandato.

Secondo La Gazzetta dello Sport, il centrocampista francese dovrebbe essere a disposizione di Allegri a partire da febbraio. Il giocatore sta lavorando ancora in palestra e questa settimana inizierà un programma personalizzato sul campo. Se tutto filerà liscio, Pogba si aggregherà parzialmente al resto dei compagni dopo Natale. Ma c'è un altro aspetto. Il Polpo non gioca una partita ufficiale da aprile, visto che nella parte finale della sua esperienza al Manchester United era stato costretto ai box da problemi al polpaccio.

Di conseguenza, anche dopo il suo rientro in gruppo avrà bisogno di tempo per riprendere la condizione. Se al momento dello stop del campionato Allegri sperava di avere la vera Juve tutta a disposizione all'inizio del 2023, dovrà attendere ancora. Per rivedere Pogba di nuovo in campo con la Vecchia Signora ci vorrà altro tempo. Ma parlando di mercato, il borsino aggiornato con tutte le percentuali dei colpi bianconeri: "Cherubini ha deciso chi comprare"<<<