Marino: “Progetto U23? Vogliamo fare come la Juventus”

Umberto Marino, dirigente dell'Atalanta, ha detto la sua sul nuovo progetto degli orobici, riguardante l'U23.
Dusan Vlahovic

Umberto Marino, dirigente dell’Atalanta, ha detto la sua a Sky Sport, parlando anche della Juventus e della nuova iniziativa sull’U23. Ecco le sue parole: “Si parte dal presupposto che in Europa nulla è facile, sono tutte avversarie importanti. Lo Sporting ha una storia di rilievo, ha fatto tanta Champions League ed è abituato a questo palcoscenico.

Fortunatamente il mercato finisce stasera alle 20 e siamo tutti felici. Il nostro obiettivo, al di là dei nomi, è costruire un’Atalanta competitiva, anche per l’Europa. Sarà una stagione difficile con tre competizioni. Nomi sul mercato? Non avrete neanche un mezzo nome. Gasperini? E’ un allenatore molto ambizioso, ha sempre voglia di migliorarsi e pretende molto da tutti: dalla società, dai giocatori, dall’ambiente. E’ questa la sua forza, sposa la nostra filosofia sulla valorizzazione dei giovani per poi ricercarne altri.

Perché solo noi e la Juventus portiamo avanti il progetto U23? Per noi è importante perché è un ulteriore step di crescita per i nostri ragazzi. Dopo la Primavera è giusto dare ai ragazzi l’opportunità di confrontarsi con i professionisti in Lega Pro. Siamo partiti solo pochi mesi fa e abbiamo ottenuto l’ok della Federazione ad agosto. Domenica inizia il campionato, per noi è un esperimento, un modo di valutare diversamente i nostri ragazzi. Noi abbiamo la fortuna di avere ogni anno tanti ragazzi che così possiamo monitorare”.