Rassegna Juve – Covid: aumentano i contagi. Intanto il mercato…

Il Covid torna a fare aumentano: diversi positivi anche in casa Juve. Lo Stato inasprisce i controlli per entrare negli stadi

Buongiorno a tinte bianconere

Oggi è giovedì 30 dicembre 2021 e la redazione di Juvenews.eu vi augura una buonissima giornata.

Il 2022 è ormai alle porte: siete pronti a festeggiare Capodanno? Oggi la Juve torna in campo ad allenarsi ma i contagi cominciano a preoccupare.

Andiamo insieme alla scoperta di questa e di tutte le altre notizie di giornata <<<

Aumentano i contagi

In vista del ritorno in campo tutte le squadre di Serie A, tra cui la Juventus, hanno deciso di fare dei tamponi di controllo a tutti i propri calciatori e purtroppo in molti sono risultati positivi al Covid-19.

In casa bianconera dopo i contagi di diverse giocatrici della Juve Women, ieri sono risultati positivi anche alcuni giocatori dell’Under23 e Under19, tra cui il giovane Koni De Winter.

Per il momento nessun membro della squadra di Massimiliano Allegri sembra essere stato contagiato, ma la situazione è sicuramente preoccupante e da tenere d’occhio.

Nuove norme per gli stadi

E proprio l’aumentare delle positività spaventa anche lo Stato italiano, che ha deciso di inasprire i controlli per accedere all’interno degli stadi da calcio.

Si tornerà quindi al 50% della capienza, con gli spettatori seduti a scacchiera per aumentare il distanziamento. Ovviamente tutti i tifosi dovranno essere muniti di green pass rafforzato, ovvero aver completato il ciclo vaccinale o essere guariti dal Covid negli ultimi sei mesi.

Obbligo vaccinale esteso anche ai calciatori, che non potranno scendere sul terreno di gioco senza essere vaccinati. Non basteranno più i tamponi di controllo.

Il mercato si avvicina

A quattro giorni dall’apertura del mercato, la Juventus comincia a guardarsi attorno alla ricerca dei giocatori adatti per rinforzare la rosa di Massimiliano Allegri.

Gli obiettivi della dirigenza bianconera sono molteplici: sarà necessario vendere gli esuberi, riuscire a mantenere i propri top player (il Barcellona vuole De Ligt) e comprare dei rinforzi, soprattutto in attacco.

In vista del mercato estivo, invece, da monitorare la situazione di Zakaria, centrocampista svizzero in scadenza con il Borussia Monchengladbach.