JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

europei 2021

Lapo esulta e cita Fantozzi sul siparietto Chiellini-Jordi Alba

LONDON, ENGLAND - JULY 06: Head coach Italy Roberto Mancini  (C) celebrates at the end of the UEFA Euro 2020 Championship Semi-final match between Italy and Spain at Wembley Stadium on July 06, 2021 in London, England. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Il rampollo della famiglia Agnelli ha esultato alla sua maniera per il passaggio dell'Italia

redazionejuvenews

La Nazionale Italiana guidata da Roberto Mancini ha vinto ieri sera contro la Spagna la semifinale, guadagnandosi l'accesso alla finale dell'Europeo, in programma a Wembley domenica sera. Gli Azzurri si sono imposti dopo i calci di rigore, nei quali è stata decisiva la parata di Donnarumma su Morata, dopo la quale Jorginho ha mandato in estasi un intero paese. Per tutto lo stivale infatti i festeggiamenti sono andati avanti tutta la notte, tra canti, balli e cori per celebrare l'impresa di Chiellini e compagni.

A festeggiare ovviamente anche molti vip, che tramite i loro social hanno condiviso i festeggiamenti e la loro gioia. Tra di loro anche il cugino del presidente della Juventus Andrea Agnelli, Lapo Elkann, che ha affidato al suo account Twitter la gioia per la qualificazione, citando una scena di Fantozzi: prima della lotteria dei rigori infatti, c'è stato un siparietto tra Chiellini e Jordi Alba relativo alla curva sotto la quale tirare i penalty. Jordi Alba infatti, vincitore del sorteggio, ha indicato quella dei tifosi azzurri come porta nella quale calciare, salvo poi accorgersi dell'errore e cercare di rimediare: Chiellini a questo punto ha dato un buffetto divertito al giocatore spagnolo, che stava provando a recuperare al suo errore. La scena non è passata inosservata, e Lapo l'ha paragonata alla scena di Fantozzi tra il ragioniere e  Calboni: "Puccettoneeee" ha scritto Lapo, mettendo vicine l'immagine del film e quella di ieri sera.

Un tweet che ha riscosso un grande successo, ed è stato condiviso da molti tifosi con grande ilarità.

Il tecnico Roberto Mancini ha così parlato dopo il match: "È stata una partita durissima contro una grande squadra. Non abbiamo giocato come al solito, ma sapevamo di dover soffrire. Ci hanno messo in difficoltà all’inizio, ma col passare dei minuti abbiamo trovato le giuste coordinate. Le squadre di calcio attaccano e difendono. Tutte difendono, non solo l’Italia. I meriti vanno ai ragazzi. Ma non è ancora finita. Ora recuperiamo le forze e giocarci la finale".