Zoff: “La Juve può recuperare, ma l’Inter si difende bene e poi c’è il Milan”

Le parole dell'ex portiere

TORINO- Si è concluso ieri sera il 2020 della Serie A. La classifica, alla sosta natalizia e prima del prossimo turno del 3 Gennaio, vede al comando il Milan di Pioli, ancora imbattuto in questa prima parte di stagione. Subito dietro l’Inter di Conte, in cerca di riscatto dopo la cocente eliminazione dalla Champions League. Ci sono poi Roma, Sassuolo e Napoli raccolte in pochi punti, con la Juve sorprendentemente sesta a soli 24 punti. Della lotta allo scudetto, e di molto altro, ha parlato l’ex portiere di Juve e Napoli, oltre che della Nazionale, Dino Zoff ai microfoni di Soccer Magazine:

“Ora come ora penso che la Juventus possa recuperare, Pirlo ha a disposizione una rosa di notevole qualità. Certo, l’Inter si difende bene, ma prima di fare pronostici aspetterei ancora qualche tempo. Il Milan se la sta cavando bene, però inizialmente la sfida sembrava tra bianconeri e nerazzurri. Staremo a vedere come proseguirà il campionato. Ricorso Napoli? Al CONI ci sono tutti cervelloni che decidono, non conosco fino in fondo la situazione. Decidono una volta in un modo e una volta in un altro. Non metterò bocca su questa faccenda. Immobile? Con la Nazionale sta facendo la sua parte. Poi giocando ogni tre giorni con la sua squadra ha certamente qualche possibilità in più di segnare, ma penso possa dire la sua anche con l’Italia. Balotelli? Non so se debba ripartire, dipende da lui. Maradona? Tanti ricordano solo il suo estro, ma Diego era Diego. Signorilità nello spogliatoio? Non va trovata solo in quel contesto. La signorilità è anche nel mettersi in campo e soprattutto nella vita. Non ci sono differenze. Lo sport tira fuori il peggio e il meglio delle persone”.
>>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<