Le Academy della Juventus si complimentano con Ronaldo: “Stavolta l’esultanza è per te”

Il tweet
Cristiano Ronaldo

TORINO- Nella giornata di ieri, Cristiano Ronaldo ha ricevuto a Dubai il premio di “calciatore del Secolo” in occasione dello svolgimento dei “Globe Soccer Awards”. Un momento speciale per il fenomeno portoghese, che ha aggiunto l’ennesimo premio personale alla sua bacheca, già colma di numerosi successi raggiunti nell’ultimo decennio di calcio giocato. Il numero 7 bianconero ha rilasciato delle dichiarazioni: “Bellissimo. Voglio soltanto ringraziare tutti i presenti, tutte quelle persone che hanno votato per me, i miei compagni, i club dove ho giocato e naturalmente la famiglia. È un traguardo eccezionale per me e mi dà la motivazione per spingermi sempre oltre. È fantastico far parte di questo evento ed essere nominato come “migliore calciatore del secolo” è un grande onore, spero che l’anno prossimo la pandemia cessi e che ci si possa divertire un po’ di più. Grazie a tutti, sono molto fiero e felice. È un grande successo per me. Questo mi dà una motivazione ulteriore per continuare il mio percorso, spero di poter giocare ancora tanti anni e godermi l’affetto dei miei tifosi”. Anche la Juventus, dal canto suo, ha poi voluto fare i complimenti al proprio fenomeno, che nelle scorse settimane ha tagliato il traguardo delle 100 presenze ufficiali con la casacca della Vecchia Signora.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Per farlo, il club bianconero ha passato la parola ai bambini che frequentano le Academy juventine in giro per il mondo, a cominciare dalla stessa Dubai. Tutti a complimentarsi con Cr7, per poi imitare la classicia esultanza e il “SIUM” urlato dopo ogni gol (come fatto a Mosca, negli Stati Uniti o in Ungheria). Auguri che arrivano anche dal lontano Guatemala e che, sicuramente, avranno fatto molto piacere a Cristiano Ronaldo.

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/juventusfc/status/1343557316705013767″]

>>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<