De Paul: “Sogno di giocare in Champions. Top club europei? Penso al Bayern, al Real, alla Juve…”

Le parole dell'argentino
Rodrigo De Paul

TORINO- Messo in pausa il campionato, con il 2020 terminato con il cocente ko all’Allianz Stadium contro la Fiorentina, vincitrice per 3-0, la Juventus ha ora qualche giorno per concentrarsi sul mercato. Il club bianconero, come sottolineato anche da Pirlo, ha bisogno di rinforzi per una rosa al momento incompleta. Diversi i reparti da sistemare, tra cui il centrocampo, che può contare su diversi giocatori fisici ma di tecnica non eccelsa. Tra i nomi visionati dal ds Fabio Paratici c’è ancora Rodrigo De Paul numero 10 argentino che tanto bene sta facendo a Udine in questi anni. Il ragazzo, sul quale è forte anche il pressing dell’Inter, in cerca di rinforzi per puntare allo scudetto, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport sul suo futuro, parlando anche dei suoi sogni nel cassetto:

De Paul
De Paul

“Voglio sempre di più, voglio puntare al meglio. Deve essere una sensazione pazzesca quella che si prova a scendere in campo ed affrontare un quarto di finale o una semifinale di Champions League. Sono certo che prima o poi arriverò a giocarli, con sacrificio si raggiungono gli obiettivi. Voglio arrivare preparato a quel momento, ma senza forzare nulla. Andrò via da Udine solo quando sarà il momento giusto. Top club europei? Mi viene da pensare subito al Bayern Monaco, ma non solo. C’è il PSG che ha una qualità pazzesca. Poi ci sono le solite squadre come il Barcellona che ha sempre Messi come uomo in più. Con lui è come se giocassero in 12 invece che in 11. Poi anche il Real Madrid e la Juventus”. Parole che suonano come un ammiccamento al club campione d’Italia, che per portare a Torino l’ex Valencia potrebbe muoversi a breve.
>>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<