Dalla Spagna: Rugani torna alla Juve a Gennaio, ma non per restare

Il difensore verso una nuova destinazione
Daniele Rugani

TORINO- La Juventus ha concluso il suo 2020 con un ko per 3-0 all’Allianz Stadium con la Fiorentina, che ha così centrato la prima vittoria sotto la guida di Cesare Prandelli. Con la sosta natalizia, e una classifica che recita 24 punti dopo 13 partite giocate (in attesa del recupero con il Napoli), il club bianconero potrà ora concentrarsi sulle operazioni in entrata e in uscita sul mercato. Una di queste potrebbe riguardare Daniele Rugani che, negli ultimi giorni della finestra dei trasferimenti estiva, è passato in prestito con diritto di riscatto ai francesi del Rennes. L’avventura oltralpe dell’ex numero 24 juventino, però, non sta andando nel migliore dei modi.

Daniele Rugani
Daniele Rugani in occasione dell’amichevole estiva giocata contro il Novara

Il ragazzo, infatti, non è fin qui riuscito a mettersi in mostra a causa di vari infortuni che lo tengono fermo da ormai un paio di mesi e ha così collezionato soltanto due presenze con la maglia rossonera. La dirigenza transalpina, con la contemporanea uscita dalla Champions League nel primo turno, starebbe così pensando di non esercitare il diritto di riscatto per Rugani e di rispedirlo alla Juventus già nelle prossime settimane. A riportarlo è il quotidiano spagnolo Marca che, però, sottolinea come, tra le file del club campione d’Italia, non ci sia più spazio per l’ex centrale dell’Empoli che, quindi, in questo caso verrebbe sistemato in un’altra squadra. In vantaggio, sempre secondo i giornalisti iberici, ci sarebbe il Valencia, alla ricerca di un centrale che possa sopperire alle lacune dell’attuale reparto arretrato. I “pipistrelli” avevano già pensato all’acquisto del difensore in estate, salvo poi essere bruciati sul tempo prior dal Rennes e ora potrebbero prelevarlo sempre con la formula del prestito con diritto di riscatto. >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<