Commisso: “Con la Juve i frutti del lavoro di Prandelli. Un regalo da goderci tutti insieme”

La lettera del presidente viola
Rocco Commisso

TORINO- Con un 3-0 all’Allianz Stadium, la Fiorentina ha concluso il suo 2020, mettendo fine a un record che in casa Juve durava dal 2011: quello di non aver mai perso una partita di Serie A all’Allianz Stadium con almeno tre gol di scarto. Una gara decisa dai gol di Dusan Vlahovic (al quinto centro in campionato) e dell’ex Martin Caceres, inframmezzate dallo sfortunato autogol di Alex Sandro. Festa grande in casa viola per la partita contro gli acerrimi rivali bianconeri, con Cesare Prandelli che ha così centrato la sua prima vittoria della sua seconda esperienza sulla panchina della squadra toscana. Il presidente Rocco Commisso, con una lettera sul sito ufficiale del club, ha colto l’occasione per esternare la sua felicità e la sua soddisfazione e augurare così un buon Natale ai tifosi:

Juventus-Fiorentina

“Cara Famiglia Viola, in questo momento difficile per tutto il mondo voglio augurarvi un Buon Natale. A Torino con la Juventus sono arrivati i frutti del lavoro fatto da Cesare Prandelli e i suoi ragazzi hanno confezionato per tutti noi un regalo eccezionale da mettere sotto l’albero. Un regalo per la Fiorentina e per i nostri tifosi, da godere insieme, uniti, come sempre, perché noi e voi siamo un gruppo unito, una famiglia”. Queste le parole del patron italo-americano. La Fiorentina, dopo questa vittoria, si è portata al quattordicesimo posto in classifica a quota 14 punti, riportando a casa i tre punti che mancavanao da Ottobre. La zona salvezza è lontana ora 4 punti, che Vlahovic e compagni cercheranno di aumentare con i prossimi impegni in calendario. Primo appuntamento il 3 Gennaio quando, all’ “Artemio Franchi”, arriverà il Bologna di Sinisa Mhajlovic per uno scontro salvezza.
>>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<