JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Top e flop Napoli-Juventus: Chiesa ci prova, Bernardeschi è un disastro

Il migliore e il peggiore del match del "Diego Armando Maradona"

redazionejuvenews

TORINO- Nulla da fare per la Juventus, che torna a casa a mani vuote dopo il match del "Diego Armando Maradona". A decidere la sfida è il gol nel primo tempo realizzato su rigore da Insigne, dopo un consulto di Doveri col VAR per rivedere una netta manata di Chielliniai danni di Rrahmani. Partita viggiata sul filo dell'equilibrio e decisa da un episodio favorevole agli azzurri, che nonostante i tanti infortuni riescono a vendicare la sconfitta ottenuta in finale di Supercoppa Italiana. E ora, per la Juve, lo scudetto si allontana sempre di più, mentre la Roma domani può superarla al terzo posto. Vediamo ora il migliore e il peggiore dell'incontro:

Top Chiesa: il più pimpante nell'arco dei 90 minuti, l'unico che prova veramente a creare dei pericoli in fase offensiva. Costringe subito all'ammonizione Di Lorenzo, graziato poi qualche minuto dopo da Doveri su una netta trattenuta ai danni sempre del numero 22. Anche quando cambia di fascia nel corso del secondo tempo continua a creare pericoli, facendo impazzire l'avversario di turno a suon di dribbling e mettendo in mezzo palloni pericolosi che, però, Ronaldo e Morata non riescono mai a sfruttare. Unico neo l'imprecisione in fase di tiro, ma quando la tua squadra è così piatta non ti si possono dare grandi colpe per questo.

Flop Bernardeschi: ennesima occasione sprecata dal numero 33, ormai corpo estraneo al resto di questa squadra. L'emblema della sua partit sta tutto nell'occasionissima che, nei primi minuti di gioco, fallisce sparando malamente in orbita il pallone. Mai pericoloso, dà l'idea di non sapere cosa fare con il pallone. Mario Rui ha serata facile quando c'è lui sulla fascia e lo stesso discorso vale per Di Lorenzo quando Pirlo inverte gli esterni nella ripresa. Sempre più probabile il divorzio a fine stagione, vedremo come verrà impiegato nei prossimi mesi.

Potresti esserti perso