JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Tedesco: “Pirlo? Se mi chiedete cosa ha portato rispondo niente. Quando c’è la Juve cambio canale”

Andrea Pirlo, tecnico della Juventus

L'ex giocatore ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - Giovanni Tedesco, ex giocatore ed oggi allenatore, ha parlato ai microfoni di TMW Radio di vari temi, tra cui la Juventus: "In Europa la qualità delle altre squadre è superiore alle nostre. Anche nelle partite l’intensità è differente. Vedo il calcio inglese e vanno al doppio di noi. Juve di Pirlo? Mi ha dato l’idea di non avere un’identità. Né testa e né coda, Pirlo non ha portato niente di nuovo e poteva essere prevedibile perché non ha mai allenato. Se mi chiedete cosa ha portato rispondo niente. Guardo lo Spezia di Italiano e non vedo l’ora che inizi una partita, idem il Sassuolo o il Napoli. Quando c’è la Juve cambio canale, perché gioca palla a Chiesa a pensaci tu o la risolve CR7. Cosa è successo a Fiorentina, Cagliari e Torino? Quando non sei abituato a lottare per non retrocedere e hai giocatori di qualità diventa un problema. Il Cagliari è una squadra forte, come le altre che menzionate. E quando si hanno questi organici non è facile ritrovarsi nella lotta salvezza".

 Juventus

Poi ancora: "Prandelli? Prandelli è una persona che a livello umano mi piace molto. Vorrei capire cosa ci sia dietro questo ripensamento. La scelta di Iachini è naturale: allenatore bravo, preparato che conosce l’ambiente e la squadra. L’ho visto all’opera ed è un allenatore preparatissimo, la Fiorentina non avrà problemi a salvarsi. Mia esperienza a Malta? Ho preso la squadra in zona retrocessione e siamo a metà classifica. Il campionato però è bloccato a causa del Covid. Ma allenare in qualunque categoria è sempre un’esperienza. Sono stato a Dubai, poi il COVID mi ha fatto chiudere in anticipo. Ritorno in Italia? Alleno in giro da anni, ho fatto esperienza anche in Europa. Spero di avere una chance in Italia, non guardo la categoria".

Potresti esserti perso