JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Schmidt: “All’inizio la Juve ci ha messo in difficoltà, poi abbiamo meritato”

Schmidt: “All’inizio la Juve ci ha messo in difficoltà, poi abbiamo meritato” - immagine 1
Roger Schmidt, allenatore del Benfica, ha analizzato la partita con la Juventus, parlando anche di Antonio Silva, protagonista della gara.

redazionejuvenews

Roger Schmidt, allenatore del Benfica, ha rilasciato delle dichiarazioni dopo il match con la Juventus. Ecco le sue parole: "Nessun segreto, abbiamo lavorato duramente, creduto in noi stessi e siamo stati coraggiosi. Questi sono stati gli aspetti chiari di stasera, abbiamo avuto bisogno di 15 minuti per adattarci all'intensità, siamo stati puniti e abbiamo avuto altre chance. Non eravamo al top, ma dopo siamo cresciuti e abbiamo creato opportunità. Importante segnare, come ho detto a fine 1T eravamo qui per vincere. Abbiamo avuto alcune chance finali per chiuderla, anche loro per rientraci. Credo sia stata vittoria meritata ottenuta con grande prestazione".

Sulla Juve: "Hanno iniziato aggressivi, con intensità, ci hanno messo pressione e creato problemi, non avevamo le soluzioni per tenerli lontani. Non eravamo al meglio ma dipendeva dall'aggressività. La partita si è aperta e abbiamo avuto chance entrambe. E le occasioni per chiuderla, anche. Il calcio è così, potevano chiuderla in 15 minuti, ma a lungo andare abbiamo meritato la vittoria".

Su Antonio Silva: "E' stato un grande match per lui. A 18 anni occasione speciale, aveva già dimostrato di essere un grande talento. Non va considerato un giovane, ora ha la chance di mostrare la sua qualità anche contro i migliori giocatori d'Europa. Grande prestazione, come Otamendi. Tutti hanno visto che Antonio è affidabile".