Juve, il saluto di Andrea Agnelli: “Mi sono impegnato al massimo”

Il presidente dimissionario si è congedato dalla Juve con le parole pubblicate in un video condiviso sui profili social del club bianconero
Andrea Agnelli

Nella Juventus si sta chiudendo un’era. La pensante sconfitta di venerdì al Maradona contro il Napoli infatti è stata l’ultima partita da presidente per Andrea Agnelli. Le sue dimissioni erano arrivate il 28 novembre scorso, insieme a quelle di tutto il CdA in blocco, in un Consiglio straordinario. Il tutto a causa del coinvolgimento del club nell’inchiesta Prisma, condotta dalla Procura di Torino.

La Juventus, attraverso i suoi profili social, ha pubblicato un video in cui il presidente dimissionario saluta il club, accompagnato da questa frase: “Uniche, indimenticabili, irripetibili, tredici stagioni dell’era Andrea Agnelli”. Queste le parole di Agnelli: “Oltre ad amare e aver sempre amato i colori di questo club, mi sono in tutti questi anni impegnato al massimo per le mie possibilità per ottenere i risultati che abbiamo ottenuto sia sul campo che fuori dal campo e sono stati anni straordinari nei quali ho avuto l’onore di presiedere questa società”.

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/juventusfc/status/1615303051589337088?cxt=HHwWgICyqabk2uosAAAA”]

Agnelli dunque lascia la presidenza della Vecchia Signora dopo 13 stagioni contraddistinte da tanti successi. Un’era cominciata il il 19 maggio 2010, in cui la Juventus è risorta dopo alcuni anni di difficoltà, tornando a imporsi nel campionato italiano. Domani l’Assemblea degli azionisti ratificherà le nuove nomine del CdA, con Gianluca Ferrero che sarà il nuovo presidente. Ma parlando di mercato, Cherubini fa piazza pulita: rischiano l’addio in 12<<<