Juve, il punto sulle cessioni: 5 giocatori a rischio addio

Oltre a McKennie secondo La Gazzetta dello Sport altri cinque giocatori sono a rischio addio in casa Juve: tutte le novità
Federico Gatti

Manca ormai meno di un mese alla fine del calciomercato e la Juve non ha ancora chiuso neanche un’operazione. La crisi economica, le casse in rosso e i problemi societari stanno frenando la Vecchia Signora, che prima di poter acquistare dovrà vendere. Oltre ai giocatori in prestito come Pellegrini, Zakaria e Arthur e all’ormai noto McKennie secondo La Gazzetta dello Sport sono altri cinque i giocatori che sono finiti sulla lista dei cedibili.

Partiamo da Gatti, che dopo essere stato acquistato dal Frosinone non ha trovato moltissimo spazio. Il difensore italiano è ancora giovane e ha margini di miglioramento, ma deve giocare di più. Se dovesse arrivare una richiesta di prestito da una squadra di Serie A, il classe 1998 potrebbe partire. Discorso simile per Soulè che ha già dimostrato di meritare più spazio.

Novità anche sulla fascia destra, dove Cuadrado e De Sciglio sono in bilico. Il colombiano il contratto in scadenza e vendendolo ora la Juve potrebbe monetizzare dalla sua cessione. L’italiano invece è un terzino puro e non ha un ruolo specifico nel nuovo 3-5-2 di Allegri: si valuta un suo addio. Chiosa finale su Rabiot che come Cuadrado ha il contratto in scadenza. I discorsi per il rinnovo non procedono e la Juve in caso di offerte potrebbe anche decidere di farlo partire subito.