JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Onofri: “Fossi stato Dybala, dopo 7 anni alla Juve, sarei rimasto”

Paulo Dybala

Il tecnico e commentatore televisivo ha parlato a TMW Radio del giocatore argentino e anche di altri temi legati al campionato di Serie A.

redazionejuvenews

Oggi a TMW Radio, nel corso di Maracanà, è intervenuto Claudio Onofri. Il tecnico e commentatore televisivo ha commentato alcuni dei temi caldi del momento, a partire da Paulo Dybala, per cui ha speso parole di grande stima tecnica: "Lo amo dalla prima volta che l'ho visto. Sono innamorato di quel modo di essere giocatore. E' vero che ha avuto degli infortuni e che il suo rendimento non è così continuo, ma quando c'è lui in campo io tengo la tv accesa".

Sulla personalità del giocatore argentino: ​​​​​​​"Ha la fascia da capitano alla Juve ma non ha la personalità per quel ruolo. E' impossibile dire se tornerà quello di una volta, può saperlo solo lui e Allegri che lo vede tutti i giorni".

Da quando c'è stata l'ufficialità del divorzio fra la Joya e la Juventus, si rincorrono le voci sulla sua prossima destinazione. E da tempo si vocifera di un interesse per da parte dell'Inter, con Beppe Marotta determinato a portarlo in nerazzurro: "Difficile capire le sue vere intenzioni. Dopo aver giocato 7 anni alla Juve e dopo aver indossato la maglia di capitano, io rimarrei lì. Mi sentirei legato a quei colori".

Nel prossimo turno ci sarà la sfida fra Atalanta e Napoli, che potrebbe essere decisiva per la sfida al vertice e dove ci saranno molti assenti: "La presenza di Osimhen dava completezza di manovra a tutta la squadra. E' vero però che Zapata ha inciso molto nei risultati dell'Atalanta attuali. Zapata era già apprezzabile ma è diventato un campione grazie a un tecnico come Gasperini".

​​​​​​​Sembra una giornata favorevole al Milan, visti gli incroci delle squadre in lotta per lo Scudetto: "Napoli e Inter hanno la partita peggiore, il Milan può allungare il passo ma questo è un campionato strano e quindi dovrà fare di tutto per vincere questa gara".