JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

L’Italia pareggia con la Svizzera: contro l’Irlanda per il Mondiale

Italia

Gli Azzurri hanno terminato sull'1-1 la sfida dell'Olimpico di ieri sera, rimandando il discorso qualificazione

redazionejuvenews

La Nazionale Italiana di Roberto Mancini ha pareggiato ieri sera contro la Svizzera nella penultima partita del girone di qualificazione al Mondiale in Qatar, rimandando il discorso qualificazione alla prossima sfida contro l'Irlanda del Nord. La partita di ieri era in uno Stadio Olimpico gremito come non si vedeva da tempo, è terminata sul punteggio di 1-1, con l'Italia che ha sprecato sul finale un rigore con Jorginho, che come all'andata ha sbagliato il penalty rimandando i discorso qualificazione. La classifica del gruppo dice infatti che Italia e Svizzera sono prime in classifica a pari punti, ma con la differenza reti a favore degli Azzurri. Per questo agli uomini di Mancini basterà vincere contro l'Irlanda per guadagnare l'accesso diretto al Mondiale.

Con tanti assenti, Chiellini sopratutto ma anche Bastoni, Immobile, Pellegrini e Zaniolo, la Nazionale inizia con Acerbi al posto del bianconero e Belotti in attacco. Gli Elvetici non sono venuti a Roma per fare una comparsata e lo si evince subito dal loro inizio, che li porta a trovare la via del gol dopo appena 11 minuti grazie ad un gran tiro di Widmer, che approfitta del tentennamento di Acerbi. Gli Azzurri subiscono il colpo, ma dopo alcuni minuti di sofferenza rialzano il baricentro e presto trovano la via del gol, con DiLorenzo che al 35 minuto sfrutta un cross di Insigne anticipando Sommer per il pareggio. La ripresa si trascina con l'Italia che non riesce a pungere e la svolta sembra arrivare nel recupero, quando Berardi si guadagna un calcio di rigore, dato dall'arbitro richiamato al VAR. Jorginho calcia però in curva, con la partita che si conclude in parità.

Ora l'Italia deve pensare solo a battere l'Irlanda del Nord, per guadagnare l'accesso diretto al Mondiale ima Qatar del prossimo inverno. In caso di non vittoria della Svizzera poi, agli Azzurri basterà un pareggio vista anche la differenza reti a favore degli uomini di Mancini.