news

Vittoria in rimonta per la Juventus Women contro la Roma

Martina Rosucci

Ottima partita per la Juventus Women di Montemurro, che battono in rimonta la Roma. In gol Rosucci e Staskova

redazionejuvenews

Ottima prova per la Juventus Women di Mister Montemurro, che vince in rimonta contro la Roma. Partita bellissima quella tra le due compagini, che si danno del filo da torcere dal primo all'ultimo minuto di gioco. Le bianconere scendono in campo con il consueto 4-3-3, con Peyraud-Magnin tra i pali. Difesa a quattro composta da Hyyrynen, Lenzini, Salvai e Boattin. A centrocampo spazio a Pedersen con Rosucci e Cernoia. Tridente d'attacco formato da Hurtig, Girelli e Bonansea. Nel primo tempo la Juventus soffre e va in svantaggio grazie al gol di Di Guglielmo, ma nella ripresa le bianconere rientrano in campo con un'altra mentalità e riescono a ribaltare il risultato. Al 64' minuto Rosucci riporta la partita in parità, mentre è Staskova a segnare il gol del raddoppio, al 87' minuto. Juventus che rimane quindi prima a punteggio pieno e che continua la sua lunghissima striscia di vittorie: ben 29 partite consecutive. Ora testa al girone girone di UWCL.

Al termine della partita, l'allenatore della Juventus Women Montemurro ha commentato la partita ai microfoni di JuventusTV: «Questa gara è stata uno spettacolo per il calcio femminile italiano. Abbiamo visto in campo un livello altissimo, complimenti alla Roma per la prestazione, la capacità di leggere le fasi di gioco può fare la differenza. I cambi? Sono un'arma per tutti, con tante partite diventa importante far ruotare la squadra e usare tutte le energie, con occhi anche al minutaggio. Oggi abbiamo anche cambiato cercando un'alternativa dal punto di vista del modulo».

Sempre ai microfoni della tv ufficiale bianconera. Rosucci ha espresso la sua gioia per la vittoria e il gol del pareggio: «Nel secondo tempo siamo entrate con un piglio diverso e la vittoria è una conseguenza. Sono contenta del mio gol, contenta che ci abbia sbloccato e da lì abbiamo cercato di vincere, come cerchiamo di fare sempre. Per noi è importante controllare la palla, nel secondo tempo siamo riuscite a farlo e non abbiamo più subito il gioco della Roma. L'emozione per il gol ha tanti significati, anche personali. Vivo di emozioni, mi sono emozionata».