Juve-Inter, i numeri del successo bianconero nel Derby d’Italia

Ieri la squadra bianconera ha battuto per 2-0 i nerazzurri grazie ai gol di Rabiot e Fagioli. Questi i numeri e le statistiche della partita
Adrien Rabiot

Ieri sera la Juventus ha battuto l’Inter per 2-0 nel Derby d’Italia. Questi i numeri del successo bianconero, nel focus pubblicato sul sito ufficiale del club: “La Juventus ha registrato quattro clean sheet consecutivi in Serie A per la prima volta da dicembre 2018 (sei in quel caso).
Nicolò Fagioli (21 anni e 267 giorni) è il 3° centrocampista della Juventus più giovane a segnare contro l’Inter in Serie A, dopo Giacomo Neri nel 1936 (20 anni e 291 giorni) e Antonio Montico nel 1955 (21 anni e 115 giorni).

Adrien Rabiot é il terzo centrocampista francese a segnare in Serie A con la maglia della Juventus contro l’Inter, dopo Michel Platini e Zinedine Zidane. Adrien ha segnato cinque gol nel 2022/23 con la Juventus in tutte le competizioni, con i bianconeri non ha mai fatto meglio in una singola stagione (cinque reti anche nel 2020/21).
Filip Kostic è il 1° giocatore della Juventus a fornire due assist nello stesso match v Inter in Serie A da quando Opta raccoglie il dato (dal 2004/05). Filip è il giocatore della Juventus che ha fornito più assist in questa stagione in tutte le competizioni (sei).

La Juventus è rimasta imbattuta in 15 delle ultime 17 gare interne contro l’Inter in campionato (11V, 4N), registrando nove clean sheet nel periodo.
Prima di Adrien Rabiot, l’ultimo giocatore francese che aveva segnato nella sfida tra Juventus e Inter in Serie A era stato David Trezeguet il 22 marzo 2008.
Federico Chiesa è tornato a giocare un match di Serie A a 301 giorni di distanza dalla sua ultima gara nella competizione, contro la Roma, lo scorso 9 gennaio”.