Juve, Tacchinardi: “Allegri solo, servono figure come Del Piero e Giuntoli”

Intervistato da Tuttosport l'ex Juve Tacchinardi ha parlato della stagione bianconera: Allegri è stato lasciato solo
Massimiliano Allegri

Intervistato da Tuttosport l’ex Juve Tacchinardi ha detto: “Per ripartire servono idee chiare e un progetto: c’è da ricostruire una casa e bisogna partire dalle fondamenta. Non guardiamo alle tende o ai quadri, ma alle colonne portanti: chi la costruisce, chi la guida, chi sta vicino ai giocatori, quali giocatori prendere”.

L’ultima Juve non è stata disastrosa ma sicuramente non sufficiente: non ha mai espresso un bel gioco – ha continuato –. E il -10 non deve essere un alibi per mascherare altro: la Juve non può prendere 4 gol a Empoli. Saranno stati anche scioccati per la sentenza a mezz’ora dall’inizio, ma proprio per quello devi scendere in campo e ribaltare gli avversari. Almeno, noi avremmo fatto così”.

“Mentre Inter e MIlan hanno l’ossatura della futura squadra, alla Juve ancora manca. Allegri è stato lasciato solo, servono figure come Del Piero e Giuntoli che portino entusiasmo“, ha concluso.