Juve, Ravezzani: “Difficile immaginare lezioni di stile da Bonucci”

Ravezzani ha commentato le recenti parole di Bonucci sulla Juventus: il giornalista avrebbe ironizzato su quanto raccontato dal giocatore
Fabio Ravezzani

Intervenuto a Tmw Radio, Fabio Ravezzani ha commentato le parole espresse da Leonardo Bonucci sull’addio alla Juventus. Ecco cosa ha detto: “Sappiamo la storia. Lezioni di stile da lui è difficile immaginare di prenderle. Poi che qualsiasi calciatore a fine carriera e a rendimento crollato diventi un peso, soprattutto se guadagna 6 mln, lo si è sempre saputo, non lo ha scoperto lui. Ce ne sono stati a centinaia. Quando parla di danno d’immagine, se lo fa da solo. Tutti dicono che ormai alla Juve non serviva più. Non mi commuove questa storia”.

Inoltre, il giornalista ha proseguito: ““La verità sta contro Bonucci. Ho sempre trovato sgradevole Bonucci nel suo comportamento in campo. Allegri ha tutti i difetti del mondo, ma aveva ragione quando non diede la fascia di capitano a lui, che era andato al Milan e quando segnò contro esultò in faccia ai suoi tifosi. Dybala quando non ha rinnovato con la Juve non ha sparato a zero contro la società e Allegri. Bonucci è sempre stato l’emblema del calciatore arrogante. Del Piero si comportò in maniera decisamente più elegante”.